False polizze assicurative per Rc auto, nella truffa cade una giovane pontina: quattro denunce

La ragazza aveva pagato oltre mille euro e aveva ricevuto un contrassegno falso. I carabinieri hanno rintracciato i responsabili

Quattro persone sono state denunciate a piede libero a San Felice Circeo per concorso nei reati di truffa, contraffazione, alterazione o uso di segni distintivi e falsità materiale commessa da privato. Si tratta di un 46enne residente a Marzano di Nola, Avellino, un 28enne di Cancello Arnone, Caserta, un 22enne di Capua e una ragazza di 25 anni residente a San Maria Capua Vetere.

I quattro, attraverso il web, con una serie i artifici e raggiri e dietro la promessa di stipulare una polizza assicurativa Rc auto, sono riusciti a farsi accreditare la somma di 1.080 euro da una giovane di San Felice. Il pagamento era avvenuto attraverso una ricarica postepay e in cambio era poi stato rilasciato alla ragazzza un falso contrassegno assicurativo. Quando la vittima ha scoperto il raggiro si è immediatamente rivolta ai carabinieri che sono riusciti ad identificare i responsabili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente ad Aprilia, sono moglie e marito le due vittime travolte da un'auto in via La Cogna

  • Inseguimento e spari in strada: polizia esplode colpi contro l’auto dei rapinatori in fuga

  • Desirée, parla la mamma a Porta a Porta: "Con le cure obbligatorie sarebbe viva"

  • Non paga il pedaggio in autostrada, smascherato: danni per 10mila euro

  • "Madame furto" questa volta non si salva dal carcere: dai domiciliari finisce in cella

  • Investimento mortale sui binari, sospesa la circolazione dei treni sulla Roma-Napoli

Torna su
LatinaToday è in caricamento