Sanità, 17 milioni dalla Regione per la manutenzione delle strutture. Fondi per Latina

Destinati alla Asl pontina 800mila euro. Presidente Zingaretti: “Risorse importanti per ammodernare e rendere più efficienti i nostri ospedali e le strutture sanitarie”

Oltre 17 milioni di euro per il prossimo triennio 2018/2020 alle Aziende sanitarie locali, Aziende ospedaliere e I.R.C.C.S. pubblici del Lazio per realizzare interventi di manutenzione straordinaria degli spazi funzionali e degli impianti al fine di garantire il mantenimento dei livelli di efficienza ed efficacia nell’erogazione delle prestazioni sanitarie. 

E’ stato approvato dalla Giunta della Regione lo stanziamento delle risorse che interessano anche la provincia di Latina. “Risorse che - ha spiegato il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti – saranno importanti per ammodernare e rendere più efficienti i nostri ospedali e le strutture sanitarie; i finanziamenti riguarderanno tutto il territorio regionale. Aver messo in ordine i conti della sanità del Lazio vuol dire anche questo: poter tornare ad investire risorse per le strutture e per una sanità di qualità”.   

“Uno stanziamento di risorse per il prossimo triennio molto importante – spiega l’Assessore alla Sanità e l’Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato – che servirà per intervenire strutturalmente sugli ambienti e per il ricambio delle vecchie apparecchiature a disposizione con l’obiettivo di fornire un servizio sempre più di qualità per l’utenza”.  

La ripartizione dei fondi

I fondi saranno ripartiti in base alle esigenze manifestate dalle Aziende sanitarie ed ospedaliere e così suddivise per il prossimo triennio 2018/2020: Asl Roma 1 – 1,3 mln di euro; Asl Roma 2 – 1,8 mln di euro; Asl Roma 3 – 740 mila euro; Asl Roma 4 – 886 mila euro; Asl Roma 5 – 870 mila euro; Asl Roma 6 - 805 mila euro; Asl di Viterbo – 890 mila euro; Asl di Rieti – 790 mila euro; Asl di Latina – 800 mila euro; Asl di Frosinone - 820 mila euro; A.O. San Camillo - 1,3 mln di euro; A.O. San Giovanni – 1,1 mln di euro; per l’Umberto I – 1,7 mln di euro; IRCCS IFO – 780 mila euro; l’INMI Spallanzani – 515 mila euro; A.O. Sant’Andrea – 950 mila euro e Policlinico Tor Vergata – 1 mln di euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina: 341 positivi in provincia. Nel Lazio 157 contagi in più in un giorno

  • Coronavirus Latina: salgono a 359 i positivi in provincia. Nel Lazio 123 casi in un giorno

  • Coronavirus Latina: nel Lazio 2.642 positivi, ma ci sono 24 guariti nelle ultime 24 ore

  • Coronavirus, Latina piange la morte del ginecologo Roberto Mileti. E' la tredicesima vittima in provincia

  • I balneari pensano alla stagione estiva: in spiaggia numero chiuso per anziani e soggetti a rischio

  • Coronavirus Latina: due morti e 20 contagi in più in provincia, nel Lazio 167 nuovi casi

Torna su
LatinaToday è in caricamento