Santi Cosma e Damiano, la chiesa diventa Santuario

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

C'è grande attesa fra i cittadini e i fedeli di Santi Cosma e Damiano che, il prossimo 26 settembre (giorno intitolato proprio ai due santi medici), vedranno elevare la chiesa del paese nel loro Santuario.

L'evento, di grande importanza religiosa, vedrà l'arrivo delle reliquie dei santi, che saranno sistemate in apposite teche all'interno della chiesa e potranno essere ammirate e venerate da tutti i fedeli e pellegrini che sono annunciati numerosi, in arrivo da diverse parti d'Italia intenti a presenziare all'avvenimento. La parrocchia ed il Comune stanno lavorando alacremente per allestire il parcheggio dei pullman e i punti di ristoro per i fedeli.

Il santuario è un traguardo importante per i tanti cittadini che, per anni, si sono prodigati affinchè il Vaticano riconoscesse la giusta rilevanza storica alla chiesa dei Santi Cosma e Damiano che ha sempre rappresentato un luogo di preghiera fondamentale per i devoti dei due santi.

La cerimonia che si terrà nelle ore pomeridiane con la tradizionale processione per le vie del centro storico, sarà officiata dal vescovo Fabio Bernardo D'Onorio, dal parroco don Fabio Gallozzi e vedrà la presenza di una cospicua rappresentanza della Santa Sede.

Torna su
LatinaToday è in caricamento