Satricum, ad Amsterdam la presentazione dei risultati degli scavi

Si terrà sabato 31 gennaio ad Amsterdam la presentazione dei risultati degli scavi dell’area archeologica di Satricum dopo 35 anni dal loro inizio. Sindaco Di Giorgi: “Siamo orgogliosi”

Dopo 35 anni dal loro inizio, saranno presentati sabato 31 gennaio ad Amsterdam i risultati degli scavi dell’area archeologica di Satricum.

Grande soddisfazione è stata espressa dal sindaco di Latina Giovanni Di Giorgi. “Siamo orgogliosi di questo avvenimento e dei risultati che il lavoro di questi anni nell’area archeologica di Satricum stanno portando alla nostra città, creando opportunità di valorizzazione del territorio e del patrimonio storico e archeologico che le appartengono - ha commentato il primo cittadino -.

Accanto alla città nuova, infatti, il nostro territorio presenta tracce e testimonianze di insediamenti pre-romani in un’area, quella di Satricum, che deve diventare un importante attrattore turistico inserito in un contesto ricco di altri elementi culturali e paesaggistici di notevole rilievo. Il lavoro svolto in questi anni dalla professoressa Marijke Gnade e dagli altri ricercatori che l’hanno coadiuvata – continua il sindaco Di Giorgi – è stato preziosissimo, così come l’importante contributo della famiglia Santarelli, proprietaria dell’azienda Casale Del Giglio, e  quindi  dei terreni dove sorgeva un tempo la città si Satricum”.

A loro va il mio ringraziamento e quello dell’amministrazione, ma un sentito grazie va anche agli abitanti di borgo Le Ferriere che consapevoli della preziosità di quel luogo, da sempre hanno dimostrato la massima collaborazione. Ho voluto fortemente l’apertura continuativa la pubblico degli scavi di Satricum, obiettivo che dopo 35 anni siamo riusciti a portare a termine lo scorso anno. E’ nostra volontà proseguire su questa strada e riuscire ad inserire il sito di Satrcium in un circuito museale internazionale che possa garantire la presenza di turisti e di studenti tutto l’anno, in un’area dalle grandi potenzialità e ricca di elementi di estremo interesse in cui si legano storia, archeologia, tradizione, natura ed enogastronomia”.                    

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco la prima mascherina senza elastici: l’idea di un giovane di Priverno

  • Aperte anche le spiagge libere, ecco le regole: bagno fino alle 19 e distanze di sicurezza

  • Coronavirus: nel Lazio 21 nuovi casi, in provincia 544 contagi totali

  • Stagione balneare al via, si torna al mare anche a Sabaudia: tutte le regole e i divieti

  • Coronavirus: nuovi contagi distribuiti nei comuni di Latina, Maenza, Priverno e Cisterna

  • San Felice Circeo, stagione balneare al via ma solo per prendere il sole: vietato il bagno in mare

Torna su
LatinaToday è in caricamento