Supermercati Coop del basso Lazio: lavoratori in sciopero

La denuncia della Uiltucs sulla situazione dei punti vendita. Si prosegue anche lunedì

Sciopero questa mattina negli otto punti vendita Unicoop Tirreno, dove i negozi del sud del Lazio sono rimasti chiusi. I lavoratori hanno incrociato le braccia e predisposto sit in di volantinaggio. I soci clienti della Coop, di fronte alla saracinesche chiuse, hanno chiesto spiegazioni. 

La situazione dei lavoratori della Coop è stata più volte denunciata anche dalla Uiltucs di Latina. La mobilitazione continuerà anche lunedì 24 settembre con lo sciopero e una manifestazione a Vignale Riotorto sede di Unicoop Tirreno, in attesa dell'appuntamento del 26 sotto la sede del Ministero Sviluppo Economico.

"I lavoratori - spiega la Ulitucs di Latina - continueranno a gridare la responsabilità del declino dei negozi in capo al gruppo dirigente, che oggi sono ancora nel palazzo della sede con tanto di benefit ancora intoccabili. I lavoratori hanno risposto con lo sciopero e continueranno perché non puo' essere un handicap aver vissuto e lavorato nel sud del lazio. Le maestranze  da oggi hanno cominciato la giusta e corretta ribellione nei confronti di Coop, rimasta attenta solo ai comparti finanziari e immobiliari tralasciando lavoratori e soci, coloro che sono stati usati solo per alimentare il prestito sociale, denaro e liquidità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Daniele Nardi: a un anno dalla scomparsa la moglie racconta l'impresa sul Nanga Parbat

  • Incidente sulla Pontina: perde il controllo dell’auto, muore un uomo di 39 anni

  • Coronavirus, Comune di Sezze: “Due pullman in arrivo da Venezia. Situazione monitorata”

  • Pontina, colpito da un malore mentre è alla guida, muore un automobilista

  • Sette etti di cocaina e un revolver nascosti in casa: blitz e arresto della squadra mobile

  • Cosa fare a Carnevale? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento