Sciopero trasporti, a Latina fermo l’84% dei bus. Sindacati soddisfatti

Giornata critica per i pendolari pontini: alta la partecipazione del personale Cotral alla mobilitazione per il rinnovo del contratto nazionale degli autoferrotranvieri

Adesione massiccia anche nella provincia pontina alla giornata di sciopero indetta dai sindacati del settore trasporti. Secondo le cifre fornite dalla Filt-Cgil si aggirerebbe attorno al 95% la quota dei lavoratori dei depositi Cotral di Latina e Priverno che oggi hanno incrociato le braccia. Più precise e attendibili, seppur ancora parziali e relative a metà giornata, le cifre offerte dalla Cotral: è stato addirittura l'88% degli autisti ad incrociare le braccia a Latina e provincia, facendo saltare l'84% (precisamente 898 su 1066) delle corse previste nelle ore di sciopero.

I sindacati reclamano il rinnovo del contratto nazionale, ma sul tavolo ci sono anche le vertenze locali, che fanno timidi passi in avanti. Lo sciopero avrebbe dovuto avere anche valenza locale, ma l’accordo trovato qualche settimana fa tra le rappresentanze sindacali e la Cotral spa per l’apertura dei tavoli tecnici ha congelato la serrata locale. “L’azienda è latitante - afferma Claudio Mariotti, segretario provinciale della Filt-Cgil - e pensa solamente ai suoi interessi. Soluzioni in vista, purtroppo, non se ne vedono”.

Resta però preoccupante la situazione dei trasporti in provincia di Latina per la carenza di autisti e per la condizione di un parco vetture ormai logoro e bisognoso di una manutenzione che troppo spesso scarseggia per mancanza di fondi. Negli ultimi giorni, stando ai dati della Fit-Cisl, sono saltate oltre 150 corse extraurbane.

A Formia e Gaeta lo sciopero nazionale si è sommato quello del personale dell’Atp Formia.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Latina usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: perde il controllo dell’auto, muore un uomo di 39 anni

  • Coronavirus, arriva l'ordinanza della Regione Lazio: misure di prevenzione e profilassi

  • Coronavirus, Comune di Sezze: “Due pullman in arrivo da Venezia. Situazione monitorata”

  • Coronavirus, Regione: “Scuole chiuse nel Lazio e manifestazioni pubbliche vietate? Fake news”

  • Sette etti di cocaina e un revolver nascosti in casa: blitz e arresto della squadra mobile

  • Camionista di Sezze denunciato dai carabinieri a Pordenone: guidava in stato di ebbrezza

Torna su
LatinaToday è in caricamento