Scoperto deposito di auto rubate: trovati veicoli di grossa cilindrata per 230mila euro

Tutto è partito da una segnalazione di una ditta che aveva subito il furto di una Range Rover. L'auto, grazie all'antifurto satellitare era stata localizzata a Fondi. In via Molella la polizia ha scoperto altri mezzi di grossa cilindrata

Scoperto a Fondi un deposito di auto rubate. Il personale del commissariato ha ricevuto nella tarda serata di martedì una segnalazione da parte di una ditta, secondo la quale una Range Rover munita di antifurto satellitare, rubata a Napoli il giorno prima, era stata localizzata in via Molella a Fondi.  

La squadra volante del commissariato, raggiunto il luogo indicato, ha effettivamente ritrovato il veicolo e altre tre auto di lusso, di grossa cilindrata: una Lexus modello NX300, risultata rubata a Roma lo scorso dicembre; una Range Rover modello Evoque, rubata sempre a Roma all'inizio dell'anno, e una Range Rover modello Sport rubata a Bologna all'inizio di dicembre. Tutte le auto, di un valore complessivo superiore ai 230mila euro, sono state sequestrte per essere sottoposte ai rilievi di rito della polizia scientifica e per essere poi restituite ai legittimi proprietari. 

L'indagine va avanti per rintracciare la banda.

Potrebbe interessarti

  • Saldi estivi 2019, manca poco al via. Ecco quando iniziano a Latina e nel Lazio

  • Fumo vietato sulla spiaggia, arriva l’ordinanza “smoke free”. Multe fino a 500 euro

  • Gaeta: al Porto Antico arriva “Seabin”, il maxi bidone galleggiante attira rifiuti

  • Arriva l’"Estate delle meraviglie": oltre 350 eventi in 150 comuni del Lazio

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Pontina, ferito un motociclista: atterra l'elisoccorso

  • Terremoto a Roma, scossa avvertita anche in alcune zone di Latina e provincia

  • Tragedia familiare sfiorata a Cisterna: madre e figli salvati dalla polizia

  • Due capodogli morti a Ponza: la mamma ha cercato di liberare il figlio da una rete da pesca

  • Blitz antidroga a Cisterna, pusher ingoia ovuli di cocaina: sequestri e arresto

  • Omicidio Marino, due pentiti raccontano in videoconferenza l’eliminazione del boss

Torna su
LatinaToday è in caricamento