Impianto di riscaldamento rotto, chiusa la scuola Don Milani. L’ordinanza del sindaco

Il provvedimento firmato da Coletta con cui si dispone la temporanea interruzione delle lezioni nell'istituto di via Cilea dal 19 al 21 dicembre per consentire gli interventi di riparazione

Chiusa dal 19 al 21 dicembre la scuola media Don Milani di Latina. L’ordinanza è stata firmata dal sindaco Damiano Coletta che dispone l'interruzione temporanea delle lezioni a causa di un blocco dell’impianto di riscaldamento. 

Vacanze di Natale anticipate, dunque per i ragazzi della Don Milani che rientreranno a scuola direttamente dopo le festività. 

Nell’ordinanza, il primo cittadino spiega che a seguito di un intervento “per la verifica e risoluzione di un’anomalia termica in parte dell’impianto” effettuato presso l’istituto di via Cilea, è stata accertata “la presenza di una ingente perdita d’acqua causata dalla rottura di una condotta principale” nell’interrato dell’edificio e che durante l’esecuzione dei lavori di ripristino della linea termica si è verificata anche “la rottura delle pompe gemellate di circolazione causando il blocco di tutto l’impianto di riscaldamento”. 

"Nonostante l’impegno profuso per provvedere alla riparazione dell’impianto termico in tempi brevissimi" si legge ancora nell’ordinanza, "non è stato possibile ripristinare immediatamente la funzionalità, anche parziale, a causa della difficoltà di reperimento immediato sul mercato della pompa di ricambio e che, pertanto, si è dovuto optare per la revisione tecnica”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da qui il provvedimento dei sindaco che ha disposto la chiusura della scuola e l’interruzione dell’attività didattica dal 19 al 21 dicembre per consentire gli interventi di riparazione dell’impianto di riscaldamento "salvo proroga in caso di eventuali, ulteriori e più gravi problematiche che dovessero essere riscontrate e comportare un prolungamento dei tempi di esecuzione degli interventi manutentivi". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Priverno, cluster al centro dialisi: 14 i positivi. La Asl fa il punto della situazione

  • Coronavirus: un morto in provincia, sette nel Lazio e 18 positivi in più

  • Tragedia nelle acque del Circeo: sub accusa un malore in acqua e muore

  • Coronavirus: salgono a 536 i casi in provincia, nel Lazio sono 3786 gli attuali positivi

  • Coronavirus Latina: due nuovi casi positivi in provincia. Muore una donna al Goretti

  • Coronavirus, contagi a Priverno. Il sindaco spegne le polemiche: “Nessuna zona rossa”

Torna su
LatinaToday è in caricamento