Caldaia rotta a scuola: prorogata la chiusura della materna di Borgo Carso

La nuova caldaia verrà consegnata soltanto domani, in ritardo rispetto ai tempi previsti. Lezioni sospese fino a venerdì 25 gennaio

Sindaco di Latina Coletta

E’ stata prorogata la chiusura della scuola materna di borgo Carso disposta la scorsa settimana dal sindaco di Latina Damiano Coletta - fino ad oggi 23 gennaio - in seguito ad un guasto all'impianto che ha reso necessaria la sostituzione della caldaia. 

La nuova caldaia da installare all’interno del plesso, infatti, non verrà consegnata prima di domani, 24 gennaio. “Un ritardo, rispetto a quanto preventivato - spiegano dal Comune -, che ha indotto il sindaco a ordinare la proroga della chiusura della scuola fino a venerdì 25 gennaio compreso. Il tempo necessario per il montaggio della nuova caldaia e il riavvio dell’impianto di riscaldamento”.

“Mi scuso con le famiglie per il disagio creato, si sperava di fare in tempo - dichiara l'assessore ai Lavori pubblici Emilio Ranieri -. Siamo prontamente intervenuti, ma sui tempi poi non si riesce ad avere sempre il controllo assoluto. Contiamo di risolvere in maniera definitiva entro la fine di questa settimana. Dal mese di febbraio, con il secondo appalto già aggiudicato, lavoreremo per intervenire programmando in anticipo gli interventi sugli impianti più datati e non entrando in azione soltanto di fronte all’emergenza”.

Nella giornata di ieri il primo cittadino di Latina, con un’apposita ordinanza, ha disposto la chiusura fino al 25 gennaio anche della scuola Don Milani di via Cilea in seguito ad un problema al funzionamento dell'impianto termico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: perde il controllo dell’auto, muore un uomo di 39 anni

  • Coronavirus, arriva l'ordinanza della Regione Lazio: misure di prevenzione e profilassi

  • Coronavirus, Comune di Sezze: “Due pullman in arrivo da Venezia. Situazione monitorata”

  • Coronavirus, Regione: “Scuole chiuse nel Lazio e manifestazioni pubbliche vietate? Fake news”

  • Sette etti di cocaina e un revolver nascosti in casa: blitz e arresto della squadra mobile

  • Camionista di Sezze denunciato dai carabinieri a Pordenone: guidava in stato di ebbrezza

Torna su
LatinaToday è in caricamento