Casa popolare rioccupata dopo lo sgombero, la polizia torna in via Virgilio

Ancora uno sgombero per la famiglia Travali: nella mattinata di ieri la polizia ha eseguito un decreto di sequestro preventivo; l’appartamento occupato una seconda volta era già stato sgomberato lo scorso 21 agosto

Nuovo intervento della polizia in via Virgilio a Latina e nuovo sgombero per la famiglia Travali. Nella giornata di ieri, infatti, la polizia ha liberato un appartamento già sgomberato nelle scorse settimane e nuovamente rioccupato.

Gli agenti hanno dato esecuzione al decreto di sequestro preventivo dell’appartamento di proprietà dell’Ater in via Virgilio, lo stesso già stato sgomberato il  21 agosto dalla Squadra Mobile di Latina su ordine della Procura della Repubblica perché occupato abusivamente dalla compagna di Salvatore Travali, attualmente detenuto agli arresti domiciliari a seguito di arresto per possesso di sostanze stupefacenti.

La stessa donna che di recente, non curante del provvedimento, si era di nuovo introdotta nell’appartamento, prendendone pieno possesso.

Il provvedimento di sequestro emesso dal Gip del tribunale di Latina Giuseppe Cario su richiesta del Sostituto Procuratore Daria Monsurrò; alle operazioni di sgombero con la Squadra Mobile hanno collaborato anche i tecnici dell’Ater. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: perde il controllo dell’auto, muore un uomo di 39 anni

  • Coronavirus, arriva l'ordinanza della Regione Lazio: misure di prevenzione e profilassi

  • Coronavirus, Comune di Sezze: “Due pullman in arrivo da Venezia. Situazione monitorata”

  • Coronavirus, Regione: “Scuole chiuse nel Lazio e manifestazioni pubbliche vietate? Fake news”

  • Sette etti di cocaina e un revolver nascosti in casa: blitz e arresto della squadra mobile

  • Camionista di Sezze denunciato dai carabinieri a Pordenone: guidava in stato di ebbrezza

Torna su
LatinaToday è in caricamento