Degrado tra i Monti Lepini, il Semprevisa si trasforma in discarica

Ammassi di rifiuti devastano lo scenario naturale. I volontari di Sempreverde Pro-Natura e Legambiente Latina chiedono l'intervento del sindaco di Bassiano

Degrado e abbandono sui Monti Lepini. Questa è l’immagine che si è svelata davanti agli occhi dei volontari delle associazioni ambientaliste Circolo Arcobaleno Legambiente Volontariato e Sempreverde Pro-Natura che venerdì scorso hanno dato seguito ad un progetto di riqualificazione del Rifugio Sant'Angelo collocato lungo via Semprevisa, la carrareccia che da Bassiano conduce sino a Camporosello.

Uno scenario impietoso: il Rifugio e tutta l'area sono stati trasformati in vera e propria discarica abusiva. Reti di letti e ferraglie accumulate nell'area sosta, il fuoco del bivacco trasformato in un tumulo di rifiuti bruciati e pietre, pezzi di guaina abbandonata tutt'intorno, e ancora: un ombrellone, bombolette del gas da campeggio. Con estremo stupore è stata rinvenuta anche una latrina abusiva con tanto di tubo di scarico rivolto nel fondovalle.

La mano dell’uomo continua a devastare la natura; i volontari al loro arrivo sono rimasti impotenti davanti ad uno spettacolo imbarazzante; così, anche se armati di buona volontà e di un fuoristrada, per quella che doveva essere una semplice opera di sistemazione generica, non hanno potuto rimuovere quella quantità di rifiuti. L'opera di sistemazione si è quindi concentrata sull'aggiustamento delle panchine e dei tavoli riservati alla sosta degli escursionisti. Nelle prossime settimane nonostante l'inverno le due associazioni si faranno promotrici di altre iniziative per intervenire sull'area e liberarla da degrado.

“Legambiente chiede al Sindaco di Bassiano, che sappiamo essere egli stesso un grande appassionato di montagna – si legge in una nota -, di adoperarsi affinché il Rifugio venga liberato dai rifiuti e dal degrado in cui versa. Le nostre associazioni faranno la loro parte contribuendo con l'opera dei volontari e con un impegno progettuale che speriamo conduca alla salvaguardia del bene comune”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e corruzione: 34 arresti a Latina. Coinvolti due agenti della polizia penitenziaria

  • Sezze, prostituzione minorile: 50enne fa sesso con una ragazzina pagando la madre

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chirurgo torna in ospedale e lo salva

  • Lavori sulle condotta idrica, Latina senza acqua giovedì 12 settembre

  • Garage a fuoco in via Geminiani: evacuato un palazzo. Intossicati alcuni residenti

  • Incidente sul lavoro a via Monti, lesioni compatibili con la caduta dal ponteggio

Torna su
LatinaToday è in caricamento