Clochard deceduto, il Comune invita a servirsi del dormitorio

Cordoglio dell'amministrazione; chiesto l'aiuto della città affinchè non si ripetino altre tristi storie: segnalare sempre a forze dell'ordine e alla stessa struttura le persone bisognose

Il dormitorio provvisorio di Latina

Ha colpito la triste vicenda del clochard che nella mattinata di ieri è stato ritrovato privo di vita all’interno della fabbrica abbandonata della Kurly Kate su via del Pantanaccio a Latina.

Un amaro destino per un povero senzatetto di nazionalità polacca che non ha retto al freddo degli ultimi giorni, a quelle rigide temperature che alla fine hanno causato la sua morte.

E tutta l’amministrazione comunale ha espresso il proprio profondo cordoglio per una storia che non può lasciare indifferenti.

Da qui arriva il rinnovato invito, da parte dell’assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Latina, a tutte le persone che ne hanno bisogno, ai clochard di usufruire dei servizi che di fatto vengono offerti dal dormitorio comunale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al tempo stesso viene richiesta anche l’attiva collaborazione di tutta la comunità affinchè drammi come quelli di ieri non tornino a ripetersi; l’invito che l’amministrazione muove ai singoli cittadini è quello di segnalare alle forze di polizia e allo stesso dormitorio eventuali persone senzatetto e bisognose di soccorso che potrebbero trovare ospitalità all'interno della struttura comunale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco la prima mascherina senza elastici: l’idea di un giovane di Priverno

  • Aperte anche le spiagge libere, ecco le regole: bagno fino alle 19 e distanze di sicurezza

  • Coronavirus: nel Lazio 21 nuovi casi, in provincia 544 contagi totali

  • Stagione balneare al via, si torna al mare anche a Sabaudia: tutte le regole e i divieti

  • Coronavirus: nuovi contagi distribuiti nei comuni di Latina, Maenza, Priverno e Cisterna

  • San Felice Circeo, stagione balneare al via ma solo per prendere il sole: vietato il bagno in mare

Torna su
LatinaToday è in caricamento