Scoperta e sequestrata discarica abusiva di pneumatici, denunciato un uomo

Per l'amministratore della società che si occupa di riciclaggio di gomma e plastica, i reati ipotizzati sono abbandono e deposito incontrollato di rifiuti. L'area di 4.500 metri quadrati conteneva 3mila tonnellate di materiale plastico

Una discarica abusiva di pneumatici è stata scoperta a Santi Cosma e Damiano e sequestrata, mentre un uomo, un 34enne di Formia, amministratore della società, è stato denunciato in stato di libertà per il reato di abbandono e deposito incontrollato di rifiuti.

L’operazione dei carabinieri della stazione locale e del personale del Nucleo operativo ecologico di Roma è scattata ieri. I militari hanno effettuato l’accesso per l’attività ispettiva nell’area gestita da una società della zona che si occupa appunto di lavorazione e riciclaggio di gomma e plastica. Nella stessa area è stata però individuata una zona in cui era stato accatastato in modo incontrollato un ingente quantitativo di pneumatici e derivati. Il trattamento di questi materiali prevede la separazione del prodotto riutilizzabile da quello non riciclabile, che deve essere stoccato in appositi contenitori per rifiuti e smaltito secondo norme di legge.

La ditta invece aveva riempito interi piazzali di materiali di risulta non riutilizzabili realizzando, di fatto, una discarica abusiva a cielo aperto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al termine delle attività di controllo, i carabinieri hanno quindi proceduto al sequestro dell’area di circa 4.500 metri quadrati, contenente tremila tonnellate di pneumatici e altro materiale plastico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, controlli della polizia: scoperta parrucchiera che lavorava in casa. Denunciata

  • Coronavirus Latina: nel Lazio 2.642 positivi, ma ci sono 24 guariti nelle ultime 24 ore

  • Coronavirus, Latina piange la morte del ginecologo Roberto Mileti. E' la tredicesima vittima in provincia

  • Terracina, 250 mascherine donate al Comune. Il biglietto: "Dal vostro concittadino Gabriele Orlandi"

  • Coronavirus Latina: due morti e 20 contagi in più in provincia, nel Lazio 167 nuovi casi

  • Coronavirus, l'assessore regionale D'Amato: "Test rapido a tutti gli abitanti del Lazio"

Torna su
LatinaToday è in caricamento