Maxi operazione antidroga della polizia, una tonnellata di hashish sequestrata ad Aprilia

L'operazione della Squadra Mobile di Latina in collaborazione con i colleghi di Roma; in un casolare rinvenuto l'ingente quantitativo di droga, insieme a circa un chilo di cocaina e a 100mila euro. Tutto è stato sequestrato; arrestate 4 persone

Maxi sequestro di droga, il secondo in poche ore, ad Aprilia. Secondo le prime informazioni a disposizione, il blitz della polizia in un casolare alla periferia del comune pontino è scattato nel pomeriggio di oggi. 

L’operazione è degli uomini della Squadra Mobile della Questura di Latina, in collaborazione con i colleghi di Roma, che in una villetta in via delle Due Case, una traversa di via Apriliana, hanno trovato quasi una tonnellata di hashish - circa 990 chili - insieme ad un chilo di cocaina. 

Tutto lo stupefacente è stato sequestrato insieme alla somma di oltre 100mila euro in contanti rinvenuta nel casolare. 

Quattro uomini di origini marocchine, sono stati arrestati per traffico e detenzione aggravata di sostanza stupefacente nel corso della brillante operazione che arriva a 24 ore di distanza dal sequestro di oltre 100 chili di hashish operato dai carabinieri all’alba di ieri in un’abitazione nel centro di Aprilia e che ha portato all’arresto di una donna insospettabile di 48 anni.

AGGIORNAMENTI - L’operazione delle Squadre Mobili di Latina e Roma ha avuto inizio questa mattina nel noto quartiere di Centocelle nella Capitale quando, durante una mirata attività di contrasto al traffico delle sostanze stupefacenti, gli agenti hanno notato un cittadino magrebino assumere atteggiamenti sospetti. 

Per questo hanno deciso di seguirlo in tutti i suoi spostamenti, effettuando un lungo e complesso pedinamento dell’uomo che si era anche messo alla guida di una piccola utilitaria, portandosi dalla capitale nella provincia di Latina. Una volta che l’uomo è arrivato in via delle Due Case ad Aprilia e si è introdotto con fare circospetto all’interno della villetta, gli investigatori hanno deciso di agire. 

“Dopo aver accerchiato il luogo al fine di evitare fughe e possibili dispersioni della sostanza che ritenevano potesse celarsi all’interno di quel luogo - viene spiegato in una nota congiunta delle Questure di Latina e di Roma -, hanno fatto irruzione bloccando all’interno quattro soggetti, compreso quello che stavano seguendo sin dalla mattina”. 

Al termine di un’accurata perquisizione, all’interno di un armadio gli agenti hanno rinvenuto, confezionato in panetti sigillati, un enorme quantitativo di hashish per un peso complessivo di circa 1000 kg, nonché 1 kg di cocaina e alcuni grammi di marjuana, insieme ad oltre 100 mila euro in contanti, in tagli da 5 a 500 euro. I quattro arrestati - quattro uomini originari del Marocco di 46, 38, 31 e 25 anni - sono stati tradotti presso la Casa Circondariale di Latina a disposizione dell’autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novembre 1985: l'atroce delitto di Rossella Angelico. Latina la ricorda intitolandole una rotonda

  • Maltempo, tragedia sfiorata: cade un albero su un'auto in transito

  • Operazione Astice secondo atto: nuovi arresti a Latina

  • Maltempo a Gaeta, “La Signora del Vento” danneggiata dalla forte mareggiata

  • Meteo a Latina: peggiorano le previsioni, l’allerta da gialla passa ad arancione

  • Scomparso da tre giorni: ricerche a tappeto con l'elicottero dei vigili

Torna su
LatinaToday è in caricamento