Sermoneta, stazione inaccessibile ai disabili: sindaco scrive alle Fs

La lettera del sindaco Giovannoli alle Ferrovie dello Stato dopo l'inaugurazione del parcheggio della stazione di Latina Scalo: "Superato il sottopasso un disabile si trova imprigionato senza poter accedere ai binari"

Stazione off limits per i disabili. Questo quanto costretto ad affrontare dai pendolari con difficoltà motorie e quanto sottolineato dall’amministrazione comunale di Sermoneta che ha sollecitato le Ferrovie dello Stato ad intervenire.

Una lettera è stata inviata dal sindaco Giuseppina Giovannoli alle Fs anche alla luce dell’inaugurazione del nuovo parcheggio della stazione di Latina Scalo lato Sermoneta, struttura di 450 posti auto dotata di rampa di accesso al sottopasso.

Tuttavia, spiega l’amministrazione, “un disabile che si trovasse ad utilizzare questa struttura si ritroverebbe imprigionato nel sottopasso senza poter accedere ai binari. Sermoneta la sua parte per l'abbattimento delle barriere architettoniche l'ha fatta: ora spetta alle Ferrovie dello Stato intervenire per garantire il diritto alla mobilità”.

“Per arrivare al sottopasso, ai sensi della normativa vigente, è stato realizzato sia un accesso tramite scale, che una rampa utilizzabile anche da eventuali utenti su carrozzina o con difficoltà motorie - si legge nella lettera di Giuseppina Giovannoli inviata giovedì scorso alle Ferrovie dello Stato -. Con la presente, tuttavia, si intende segnalare che nel caso di accesso da parte di un disabile non vi è alcuna possibilità per lo stesso né di avvertire il capostazione della sua presenza né di accedere in autonomia ai binari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pertanto, al fine di garantire il servizio ferroviario a tutti, persone con disabilità temporanea e non, e di agevolare l’accesso ai binari, si chiede di provvedere allo studio di soluzioni ottimali, sia tramite apposita segnaletica (anche indicando il numero di telefono al quale rivolgersi per chiedere assistenza), sia definitive per l’abbattimento delle barriere architettoniche, tramite montascale od ogni altro dispositivo che si riterrà opportuno, in armonia con il contesto architettonico che, come sappiamo, è tutelato dalla Soprintendenza per i Beni Culturali”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Latina usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sperlonga, tromba d'aria si abbatte sul litorale: danni agli stabilimenti

  • Sermoneta, dolore per la scomparsa della 17enne Angela. I suoi organi salveranno 5 vite

  • Presi con 22 chili di cocaina nel camion della frutta: "Non sapevamo nulla"

  • Lutto nell'Arma: stroncato da un malore un luogotenente dei carabinieri del Nas di Latina

  • Coronavirus: in provincia nessun nuovo caso, 11 pazienti nel Lazio e un decesso

  • Aggressione sulla pista ciclabile, l'arrestato al giudice: "Le ragazze mi avevano rubato il telefono"

Torna su
LatinaToday è in caricamento