Sezze, incendio nei pressi dei binari: ritardi per i treni sulla linea Roma-Napoli

Necessario sospendere il traffico ferroviario durante le operazioni di spegnimento da parte dei vigili del fuoco. I convogli in viaggio hanno accumulato ritardi fino ad un’ora

Domenica di roghi nel territorio pontino; diversi quelli divampati in diverse zone della provincia nella giornata di oggi, 21 luglio. 

A destare preoccupazione l’incendio che nel pomeriggio ha interessato la zona di Sezze, con ripercussioni anche sulla circolazione dei treni. Il rogo è divampato, infatti, nei pressi dei binari. 

Dalle 18.30, hanno fatto sapere da Rete Ferroviaria Italiana, è stato necessario sospendere il traffico ferroviario fra Sezze Romano e Latina lungo la linea Roma – Napoli, via Formia. 

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco a lavoro per domare le fiamme. 

Solo quasi un’ora dopo la circolazione dei treni è ripresa iniziando a tornare progressivamente alla normalità. I convogli in viaggio hanno accumulato ritardi fino a 55 minuti. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Latina usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • Sperlonga: una statua di sabbia e due palloni rossi giganti per l'uscita di "IT Capitolo Due"

  • Per Ferragosto la tradizionale processione della Madonna Stella Maris, ma non in mare

  • Nuova disinfestazione contro le zanzare a Latina: tutte le date e le zone interessate

  • Sabaudia smart beach, rivoluzione sul lungomare: “Più sicuro e a portata di click”

I più letti della settimana

  • Ferragosto 2019: gli eventi del 15 agosto a Latina e nella provincia pontina

  • Incidente stradale a Perugia, muore un 48enne di Latina

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Cisterna, panico dopo la festa di San Rocco: ruba un'auto e a folle velocità attraversa l'isola pedonale

  • Incidente sulla Frosinone-Mare, si aggrava il bilancio delle vittime: muore anche Elisa Sperduti

  • Controlli del Nas negli alloggi per anziani: chiuse tre strutture a Sezze

Torna su
LatinaToday è in caricamento