Molo Azzurra a Formia, sgomberata e bonificata l’area occupata da nomadi

L’intervento dell’amministrazione che ha provveduto allo sgombero del piazzale antistante le pescherie, tra il ponte Tallini e il Molo Azzurra abusivamente occupata da un gruppo di persone senza fissa dimora

Sgomberata e bonificata l’area occupata da nomadi nei pressi del Molo Azzurra a Formia.

L’intervento dell’amministrazione che ha provveduto a liberare lo spiazzo antistante le pescherie, tra il ponte Tallini e il Molo Azzurra, che nelle ultime ore era stata abusivamente occupata da un gruppo di persone senza fissa dimora.

“Il bivacco, segnalato da alcuni cittadini, è stato prontamente rimosso dai Vigili Urbani - spiegano dal Comune.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo quanto appurato, ad accamparsi sul prato era stata una famiglia di nomadi cui, precedentemente, era stata sequestrata la roulotte. Dopo lo sgombero, gli operai della "Formia Rifiuti Zero" hanno provveduto a bonificare e disinfestare l’area".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina: 341 positivi in provincia. Nel Lazio 157 contagi in più in un giorno

  • Coronavirus Latina: salgono a 359 i positivi in provincia. Nel Lazio 123 casi in un giorno

  • Coronavirus Latina, 373 i casi totali in provincia, nel Lazio 3.300 ma 500 guariti

  • I balneari pensano alla stagione estiva: in spiaggia numero chiuso per anziani e soggetti a rischio

  • Coronavirus Latina: due morti e 20 contagi in più in provincia, nel Lazio 167 nuovi casi

  • Coronavirus, l'assessore regionale D'Amato: "Test rapido a tutti gli abitanti del Lazio"

Torna su
LatinaToday è in caricamento