Altro sgombero a Latina: liberata una villetta dei Ciarelli in via Andromeda

L'immobile era stato oggetto di una confisca ma risultava ancora occupato. Ora entra a far parte del patrimonio dello Stato

E' stata sgomberata questa mattina, con un'operazione interforze, una villetta che apparteneva ai Ciarelli e che era ancora occupata, senza titolo. L'immobile, ubicato in via Andromeda, era stato, negli anni scorsi, oggetto di un provvedimento di sequestro nell'ambito di indagini patrimoniali effettuate dalla Divisione Anticrimine della Questura che, analizzando il profilo criminale, aveva ricostruito il patrionio del clan. Dopo lo sgombero era arrivata anche la confisca definitiva e ordinanze che intimavano di lasciare l'immobile. La villetta però risultava ancora, di fatto, occupata.

Si è quindi proceduto a un intervento di sgombero coordinato dalla Questura ed effettuato in collaborazione con carabinieri, guardia di finanza e servizi sociai del Comune di Latina. Un'operazione che si è svolta senza particolari problemi e che rientra nelle disposizioni discusse nel corso del Comitato per l'ordine e la sicurezza della Prefettura. L'immobile entra ora a far parte del patrimonio dello Stato gestito dall'Agenzia nazionale per i beni confiscati alla criminalità. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, arriva l'ordinanza della Regione Lazio: misure di prevenzione e profilassi

  • Incidente sulla Pontina: perde il controllo dell’auto, muore un uomo di 39 anni

  • Coronavirus, Comune di Sezze: “Due pullman in arrivo da Venezia. Situazione monitorata”

  • Coronavirus, Regione: “Scuole chiuse nel Lazio e manifestazioni pubbliche vietate? Fake news”

  • Accoltellato alla giugulare: salvato dalla Stradale sulla Pontina e soccorso dall'eliambulanza

  • Sette etti di cocaina e un revolver nascosti in casa: blitz e arresto della squadra mobile

Torna su
LatinaToday è in caricamento