Polizia locale, sindacati contro la Giunta: “Terzo turno inattuabile”

Dopo l'assemblea dei lavoratori Cgil, Uil e Ugl invitano l'amministrazione Di Giorgi a fare un passo indietro sul nuovo orario: "Ulteriori turnazioni possibili solo su base volontaria"

“Ad oggi non è possibile articolare l’orario di lavoro degli operatori di polizia locale in tre turni giornalieri a regime”. Dopo le critiche dell’opposizione consiliare, anche i sindacati dei vigili urbani assumono ufficialmente una posizione negativa sulla nuova organizzazione dei turni di servizio approvata a inizio mese dall’amministrazione comunale di Latina. L’istituzione del tanto atteso turno di lavoro notturno - dalle 20 alle 2 - deve fare i conti con la carenza d’organico del corpo di polizia municipale.

Ieri, durante l’assemblea sindacale del personale che si è svolta presso il comando di piazzale dei Mercanti, i sindacati e i lavoratori si sono confrontati sulla questione. “Abbiamo convenuto unitariamente - spiegano in una nota Antonelli, Corazza e Mastracci, in rappresentanza di Fp Cgil, Fpl Uil e Fna Ugl - di invitare l’amministrazione a rivedere la propria decisione, assunta con la delibera di giunta comunale 295/2012, sulla base di quanto emerso in sede di assemblea sullo stato dell’organizzazione del servizio e della carenza di organico”.

Per i sindacati la pianta organica della polizia locale di Latina non può garantire tre turni giornalieri a regime. “Tutt’al più è possibile avviare in fase sperimentale - precisano i delegati Rsu - nuove e ulteriori turnazioni di lavoro solo su base volontaria e limitatamente all’imminente periodo estivo durante i fine settimana, mediante specifiche incentivazioni retributive al personale operativo impegnato, al fine di rispondere alle esigenze del territorio ove maggiormente si concentrano le presenze nel periodo serale ed estivo (il lungomare e la cosiddetta zona pub) secondo le disponibilità di organico”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Auspicando quindi una diversa strutturazione del nuovo turno notturno, i sindacati chiedono all’amministrazione di mettere a disposizione risorse “per assicurarne lo svolgimento in modo tale da rispondere alle necessità dei cittadini”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Priverno, cluster al centro dialisi: 14 i positivi. La Asl fa il punto della situazione

  • Coronavirus: un morto in provincia, sette nel Lazio e 18 positivi in più

  • Tragedia nelle acque del Circeo: sub accusa un malore in acqua e muore

  • Coronavirus Latina: due nuovi casi positivi in provincia. Muore una donna al Goretti

  • Coronavirus, i contagi tornano a crescere: 7 nuovi casi da nord a sud della provincia

  • Coronavirus: salgono a 549 i casi in provincia. Nel Lazio 20 positivi in più, i dati di tutte le Asl

Torna su
LatinaToday è in caricamento