Sabaudia, il sindaco Gervasi incontra i cittadini: tappa a Borgo San Donato

Prosegue il tour del primo cittadino in borghi, frazioni e quartieri della città. Tra i temi caldi dell’incontro di lunedì, quelli della sicurezza, dell’acqua potabile e della mancanza della scuola media

Il sindaco di Sabaudia Giada Gervasi

Prosegue il tour del sindaco di Sabaudia, Giada Gervasi, nei borghi, frazioni e quartieri della città. Nella serata di lunedì il primo cittadino ha incontrato i residenti di Borgo San Donato, per ascoltare le istanze e concertare con loro le possibili soluzioni alle diverse problematiche che insistono sul territorio. 

Parola ai cittadini

Tra gli argomenti affrontati il problema della sicurezza, senza dubbio quello più sentito da tutta la cittadinanza, complici i furti e gli atti vandalici delle ultime settimane. Una “sfida” che l’Amministrazione comunale ha intrapreso sin dal suo insediamento, predisponendo tutte le procedure del caso e attivando Uffici e consiglieri di maggioranza per la ricerca di finanziamenti ad hoc. Altri temi caldi il problema dell’acqua potabile e la mancanza della scuola media al borgo, un vuoto quest’ultimo che costringe i residenti a ripiegare sulla struttura di Pontinia, più vicina rispetto a quella di Sabaudia. 

“Ho ascoltato le vostre richieste e mi attiverò per cercare le relative soluzioni – ha commentato il sindaco –. Come più volte ribadito, la mia volontà è di creare un confronto diretto con la popolazione affinché possa essere sempre più partecipe e protagonista della vita pubblica e amministrativa della città. Il Comune deve diventare un punto di riferimento per le esigenze della collettività, deve saper dare le giuste risposte alle diverse istanze presentate. Stiamo lavorando in questa direzione con l’intenzione di abbattere ogni possibile barriera tra i cittadini e gli amministratori locali. In questo senso il vostro supporto, anche attraverso le segnalazioni, è fondamentale”.  

All’incontro hanno partecipato anche il consigliere di maggioranza Gennaro Riccardi, il consigliere di minoranza Vincenzo Avvisati, il comandante Daniele De Sanctis e l’ispettore Paini della Polizia Locale. 

Il problema sicurezza

De Sanctis è intervenuto sul fronte della sicurezza condividendo con i presenti tre punti fondamentali dell’operato della Municipale, a partire dal servizio di pronto intervento h24: “Dalle ore 20 alle ore 8 è attivo il trasferimento di chiamata per tutte le eventuali emergenze – ha detto –. Reperibili tre agenti ogni giorno. Stiamo inoltre provvedendo all’attivazione di corsi di educazione stradale nelle scuole, compresa quella di Borgo San Donato”. 

Infine il comandante ha parlato dell’istituzione dell’agente di prossimità: “Si tratta di una figura che avrà una competenza specifica in ambito di controllo e vigilanza dei borghi e frazioni di tutto il territorio comunale. L’agente sarà presente sui territori a rotazione ma sarà reperibile in ogni momento su un telefono cellulare di servizio, che verrà appositamente divulgato e condiviso con la cittadinanza, e potrà essere contattato personalmente durante tutta la giornata nell’arco di tempo compreso tra le 8 e le 20. Ovviamente risponderà a semplici interventi e azioni di comunicazione che non coinvolgono i servizi di pronto intervento, per i quali dovrà essere sempre chiamata la centrale operativa”. 

Con l’occasione il comandante ha ricordato il numero di telefono per gli interventi, 0773- 515543, ed esortato i cittadini a segnalare e denunciare ogni episodio di furto o vandalismo. 

Prossima tappa a Molella

I prossimi appuntamenti del tour del sindaco sono l’11 dicembre alle 19.30 a Molella (Comitato per il Futuro di Molella), il 18 alle 18 a Bella Farnia (Comitato Amici di Bella Farnia) e l’8 gennaio alle 19 a Borgo Vodice.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Daniele Nardi: a un anno dalla scomparsa la moglie racconta l'impresa sul Nanga Parbat

  • Incidente sulla Pontina: perde il controllo dell’auto, muore un uomo di 39 anni

  • Latina, due rapine in un'ora: colpiti un alimentari e un tabaccaio. Pestaggio al titolare

  • Coronavirus, Comune di Sezze: “Due pullman in arrivo da Venezia. Situazione monitorata”

  • Pontina, colpito da un malore mentre è alla guida, muore un automobilista

  • Sette etti di cocaina e un revolver nascosti in casa: blitz e arresto della squadra mobile

Torna su
LatinaToday è in caricamento