Cittadella giudiziaria: sopralluogo del sindaco nel cantiere abbandonato

Il primo cittadino Damiano Coletta ha voluto verificare lo stato in cui versa l’immobile dopo il lungo periodo di sospensione dei lavori. “Stiamo lavorando per gestire questa fase di transizione – ha detto – in attesa di risposte del ministero"

Un sopralluogo nel cantiere abbandonato della cittadella giudiziaria. Il sindaco Damiano Coletta ha voluto verificare lo stato in cui versa l’immobile dopo il lungo periodo di sospensione dei lavori, dovuto prima alla rescissione del contratto e poi al fallimento della ditta aggiudicataria dell’appalto. Insieme al primo cittadino il curatore fallimentare dell’impresa Santoboni Enza Cassandro, il consulente tecnico della sezione fallimentare del Tribunale di Roma incaricato dal curatore, i rappresentanti del ministero delle Infrastrutture e Trasporti e i responsabili dei servizi comunali Lavori Pubblici e Patrimonio.

“Stiamo lavorando per gestire questa fase di transizione – ha spiegato il sindaco Coletta – in attesa delle risposte del ministero. L’obiettivo è arrivare alla realizzazione dell’opera per restituire un servizio alla città”.

Concluso il sopralluogo, Coletta ha sollecitato la disponibilità delle parti coinvolte a programmare un incontro finalizzato a dare un nuovo impulso alla procedura, sia per evitare l’ulteriore deterioramento di un bene pubblico sia per attivare ogni utile iniziativa per restituire alla città un centro destinato ad ospitare una funzione particolarmente significativa e agli operatori della giustizia un luogo degno del loro ruolo.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Preso con 30 chili di droga confessa al giudice: "La trasportavo per conto di altre persone"

  • Aggressione ai paparazzi a Ponza, Belen e Stefano De Martino accusati di rapina

  • Si tuffa in mare per sfuggire ai carabinieri, nascondeva cocaina ed eroina. Arrestata

  • Cisterna, caseificio chiuso dal Nas continua a produrre mozzarelle: denunciato il titolare

  • Processo Arpalo, in una pen drive le prove del riciclaggio di denaro di Maietta e soci

Torna su
LatinaToday è in caricamento