Sovraffollamento carceri, a Latina e Frosinone le situazioni più critiche del Lazio

Quasi il doppio dei reclusi rispetto al numero dei posti disponibili nella casa circondariale di via Aspromonte a Latina dove si vive una delle situazioni più critiche. L’ennesimo allarme della Fns Cisl

La casa circondariale di via Aspromonte

Nel carcere di Latina, così come in quello di Frosinone, si vive una delle situazioni più critiche del Lazio. In via Aspromonte ci sono infatti quasi il doppio dei detenuti rispetto al numero dei posti disponibili, anche se negli ultimi mesi le cose sembrano leggermente migliorate - qui i dati di aprile 2015 -.

“I reclusi presenti nei 14 istituti della Regione Lazio - si legge in una nota della Fns Cisl - risultano essere attualmente 5.736 (622 in più rispetto ai 5.114 posti disponibili) ed attualmente gli istituti che soffrono maggiormente il sovraffollamento sono :
Cassino detenuti regolamentare previsti 203, presenti 230( sovr. + 27);
NC Civitavecchia detenuti regolamentare previsti 344, presenti 452 ( sovr.+ 108);
CC Frosinone detenuti regolamentare previsti 310, presenti 641( sovr.+ 331);
CC Latina detenuti regolamentare previsti 76, presenti 136 ( sovr.+ 60);
CCF Rebibbia detenuti regolamentare previsti 263, presenti 298 ( sovr.+ 35);
NC Rebibbia detenuti regolamentare previsti 1.235 presenti 1.409 ( sovr.+ 174);
CC Regina Coeli detenuti regolamentare previsti 642, presenti 831 (sovr. + 189);
CC Velletri detenuti regolamentare previsti 408, presenti 528 (sovr. + 120).

Le detenute donne recluse in ambito regionale risultano essere n.359 mentre gli uomini sono n. 5.378 mentre in ambito nazionale risultano essere 52.271 , di cui 50.142 uomini e 2.129 donne”.

Per la Fns Cisl Lazio la preoccupazione resta sull’istituite sezioni denominate “Articolazione per Situazioni difficili per il sindacato nel carcere di Frosinone “ G. Pagliei” Wdove addirittura manca, nel nuovo padiglione, un presidio di primo soccorso, anomalia segnalata tra l’altro, anche all’Ufficio di Sorveglianza di Frosinone e non solo. A Latina il sovraffollamento dei detenuti è il più alto insieme a Frosinone ed è un dato preoccupante visto la tipologia di detenuti presenti”.

“Situazione che migliora nelle carceri per i detenuti - concludono dal sindacato - ma non certo per il personale di Polizia Penitenziaria”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e corruzione: 34 arresti a Latina. Coinvolti due agenti della polizia penitenziaria

  • Droga e corruzione in carcere, i nomi dei 34 arrestati dell'operazione "Astice"

  • Astice e cocaina in carcere: in cambio di favori soldi e droga agli agenti corrotti

  • Corruzione in carcere, il detenuto parla dell'ispettore: "Quando vuole mangiare fallo mangiare subito"

  • Latina, giallo in via Sabaudia: trovato il cadavere di un uomo in auto

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chirurgo torna in ospedale e lo salva

Torna su
LatinaToday è in caricamento