Appartamento come centrale dello spaccio: arrestati tre pusher a Giulianello

L’operazione della polizia di Cisterna e Velletri: in casa trovati 50 grammi di cocaina. La droga serviva a rifornire i giovani della frazione di Cori e dei centri vicini

Usavano un appartamento a Giulianello come centrale dello spaccio: tre persone sono state arrestate dalla polizia. In manette sono finiti un uomo di 41 anni, un giovane 19enne e una donna di 37 anni, tutti di origini albanesi. 

L’operazione della polizia di Velletri e Cisterna: nel corso delle indagini gli investigatori hanno scoperto che dal loro appartamento nella frazione di Cori, i tre rifornivano di droga i giovani non solo del centro lepino, ma anche dei paesi vicini. 

Il blitz degli agenti è scattato dopo alcuni giorni di appostamenti. Nel corso della perquisizione effettuata all’interno dell’abitazione, sono stati rivenuti 50 grammi di cocaina, già suddivisa in singole dosi, materiale per il confezionamento, sostanza cosiddetta da taglio, bilance elettroniche di precisione, cellulari dedicati allo spaccio e 350 euro in contanti.

I tre arrestati, una volta terminate le formalità, sono stati condotti presso le strutture carcerarie di Roma e Latina, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sperlonga, tromba d'aria si abbatte sul litorale: danni agli stabilimenti

  • Presi con 22 chili di cocaina nel camion della frutta: "Non sapevamo nulla"

  • Coronavirus, due nuovi casi in provincia: positivi a Latina ed Aprilia

  • Coronavirus: un nuovo caso in provincia. Rilevati in aeroporto 36 positivi dal Bangladesh

  • Coronavirus, 14 casi nel Lazio. Regione: “A Terracina positivo un uomo del Bangladesh”

  • Lutto nell'Arma: stroncato da un malore un luogotenente dei carabinieri del Nas di Latina

Torna su
LatinaToday è in caricamento