Fermato in possesso di cocaina, ancora un arresto in provincia

Un 32enne di Sermoneta è finito in manette in seguito alle perquisizioni. Rinvenuti 60 grammi della droga, il materiale per il confezionamento delle dosi e i soldi provento dello spaccio

Trovato con 60 grammi di cocaina già suddivisa in dosi, un uomo originario di Sermoneta è finito ieri sera in manette con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti.

Erano all’incirca le 20 di ieri sera, quando i carabinieri del Nucleo Investigativo del comando provinciale di Latina, nell’ambito di un mirato servizio antidroga, hanno fermato a Sermoneta un uomo originario del posto, E. G. di 32 anni. In seguito alla perquisizione personale del 32enne, i militari hanno rinvenuto circa 60 grammi di cocaina, di cui una parte era già stata suddivisa e confezionata in dosi da destinare al traffico di stupefacenti.

A quel punto gli agenti hanno deciso di proseguire i controlli a danno dell’uomo attraverso una perquisizione domiciliare. All’interno dell’appartamento sono stati scoperti del materiale utilizzato per il confezionamento delle dosi e una cospicua somma di denaro con ogni probabilità proveniente proprio dall’attività illecita dello spaccio.

Il pusher è finito così in manette e trasferito presso la casa circondariale di via Aspromonte, mentre tutto il materiale compresa l’auto del 32enne, sono finiti sotto sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Daniele Nardi: a un anno dalla scomparsa la moglie racconta l'impresa sul Nanga Parbat

  • Incidente sulla Pontina: perde il controllo dell’auto, muore un uomo di 39 anni

  • Coronavirus, Comune di Sezze: “Due pullman in arrivo da Venezia. Situazione monitorata”

  • Sette etti di cocaina e un revolver nascosti in casa: blitz e arresto della squadra mobile

  • Pontina, colpito da un malore mentre è alla guida, muore un automobilista

  • Cosa fare a Carnevale? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento