Spaccio, vendeva eroina mentre era ai domiciliari: pusher in manette

Arrestato alla fine del mese scorso era ristretto ai domiciliare nella propria abitazione da dove continuava a spacciare eroina. In casa sono stati trovati 50 grammi della droga

Ha continuato a spacciare eroina nonostante fosse ristretto agli arresti domiciliari.

Nel pomeriggio di ieri il personale del II nucleo della squadra volante di Latina ha fatto scattare le manette ai polsi di un cittadino di nazionalità algerina, già arrestato a fine gennaio, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’arresto è arrivato in seguito ad una serie di appostamenti nei pressi dell’abitazione dell’uomo in via Helsinki durante i quali gli agenti hanno notato uno strano andirivieni di tossicodipendenti che si recavano proprio da lui per la comprare la loro dose.

Durante la perquisizione domiciliare effettuata nel suo appartamento sono stati trovati così 50 grammi di eroina, già suddivisi in dosi e confezionati in involucri in cellophane, pronti per la vendita al dettaglio, insieme a bilancini di precisione e al materiale necessario per il confezionamento dello stupefacente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente ad Aprilia, sono moglie e marito le due vittime travolte da un'auto in via La Cogna

  • Inseguimento e spari in strada: polizia esplode colpi contro l’auto dei rapinatori in fuga

  • Desirée, parla la mamma a Porta a Porta: "Con le cure obbligatorie sarebbe viva"

  • Non paga il pedaggio in autostrada, smascherato: danni per 10mila euro

  • Investimento mortale sui binari, sospesa la circolazione dei treni sulla Roma-Napoli

  • Latina: concorso pubblico per l’assunzione di tre figure a tempo indeterminato in Comune

Torna su
LatinaToday è in caricamento