Si presenta a casa della ex fidanzata e spara colpi di pistola in aria, stalker in manette

E' successo a Fondi. In manette è finito un 25enne del luogo incensurato che da giorni minacciava e pedinava la ragazza

Dopo una serie di pedinamenti e minacce con telefonate e messaggi è arrivato a presentarsi davanti all'abitazione della sua ex e ad esplodere in aria alcuni colpi da una pistola scacciacani. E' successo nella tarda serata di ieri a Fondi, dove un 25enne del luogo è stato arrestato dai carabinieri per atti persecutori, esplosioni pericolose e porto abusivo di arma.

Il giovane, incensurato, ha raggiunto la casa della sua ex fidanzata e quando la ragazza gli ha negato di entrare ha cominciato ad esplodere colpi in aria. Poco dopo è stato però raggiunto e arrestato dai carabinieri, ai quali la giovane aveva già chiesto aiuto. Il 25enne da diversi giorni la molestava  con continui messaggi, telefonate e tentativi di approccio che avevano cominciato a spaventare la donna.

L'arrestato si trova ora ristretto nelle camere di sicurezza in attesa della celebrazione del rito direttissimo. I militari hanno inoltre sequestrato la pistola scacciacani, un'altra pistola a gas e una carabina da softair, entrambe di libera vendita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso al Senato, 30 posti da assistente parlamentare: come candidarsi

  • Maxi furto in gioielleria con la figlia: arrestata ladra seriale ricercata dalla polizia

  • In auto con 30 chili di droga: corriere fermato a Terracina e arrestato

  • Processo Arpalo, in una pen drive le prove del riciclaggio di denaro di Maietta e soci

  • Auto si ribalta e finisce fuori strada, famiglia salva per miracolo

  • Fondi, aveva oltre mezzo chilo di hashish in cantina: 23enne finisce agli arresti

Torna su
LatinaToday è in caricamento