Si presenta a casa della ex fidanzata e spara colpi di pistola in aria, stalker in manette

E' successo a Fondi. In manette è finito un 25enne del luogo incensurato che da giorni minacciava e pedinava la ragazza

Dopo una serie di pedinamenti e minacce con telefonate e messaggi è arrivato a presentarsi davanti all'abitazione della sua ex e ad esplodere in aria alcuni colpi da una pistola scacciacani. E' successo nella tarda serata di ieri a Fondi, dove un 25enne del luogo è stato arrestato dai carabinieri per atti persecutori, esplosioni pericolose e porto abusivo di arma.

Il giovane, incensurato, ha raggiunto la casa della sua ex fidanzata e quando la ragazza gli ha negato di entrare ha cominciato ad esplodere colpi in aria. Poco dopo è stato però raggiunto e arrestato dai carabinieri, ai quali la giovane aveva già chiesto aiuto. Il 25enne da diversi giorni la molestava  con continui messaggi, telefonate e tentativi di approccio che avevano cominciato a spaventare la donna.

L'arrestato si trova ora ristretto nelle camere di sicurezza in attesa della celebrazione del rito direttissimo. I militari hanno inoltre sequestrato la pistola scacciacani, un'altra pistola a gas e una carabina da softair, entrambe di libera vendita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gatto incatenato e maltrattato: la segnalazione a Latina

  • Cimitero di auto rubate in un terreno: scompare il materiale sequestrato

  • Guida Michelin 2020: c'è l’Acqua Pazza di Ponza tra i ristoranti “stellati” del Paese

  • Spaccio a piazza Moro, Girondino condannato a tre anni e mezzo di carcere

  • Tabacco riscaldato e sigarette elettroniche riducono dell'80% i livelli di monossido di carbonio: lo studio italiano

  • Incendio ed esplosione in un capannone a Sabotino: intervengono i vigili del fuoco

Torna su
LatinaToday è in caricamento