Sperlonga: controllati mentre vanno allo stadio per Roma-Juve, in auto trovati due coltelli

Denunciato un 21 enne per porto abusivo di armi; era insieme ad altri tre giovani: tutti sono stati segnalati per l’adozione del Daspo

Sono scattati nella giornata di ieri i controlli dei carabinieri a Sperlonga in cui è caduto un gruppo di ragazzi in viaggio verso la Capitale per la partita di campionato tra Roma e Juventus. 

Un giovane di 21 anni della provincia di Napoli è stato denunciato in stato di libertà per porto abusivo di armi. Il ragazzo era in auto insieme ad altri tre giovani diretti allo stadio Olimpico di Roma quando è stato controllato e sottoposto ad una perquisizione; è stato trovato in possesso di due coltelli a serramanico della lunghezza ciascuno di 20 centimetri che ha tentato di nascondere sotto al sedile anteriore destro della vettura. 

I coltelli sono stati sottoposti a sequestro; tutti i giovani sono stati segnalati per l’adozione del Daspo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco la prima mascherina senza elastici: l’idea di un giovane di Priverno

  • Aperte anche le spiagge libere, ecco le regole: bagno fino alle 19 e distanze di sicurezza

  • Tragedia nelle acque del Circeo: sub accusa un malore in acqua e muore

  • Coronavirus Latina: due nuovi casi positivi in provincia. Muore una donna al Goretti

  • Coronavirus: nel Lazio 21 nuovi casi, in provincia 544 contagi totali

  • Coronavirus: salgono a 549 i casi in provincia. Nel Lazio 20 positivi in più, i dati di tutte le Asl

Torna su
LatinaToday è in caricamento