Da Caserta a Formia per uccidere l’ex compagna, stalker arrestato

L'episodio al culmine di un periodo durante il quale l'uomo ha più volte minacciato di morte la donna. Per lei ora l'incubo è finito

È partito dalla provincia di Caserta, dove vive, diretto a Formia con l’intenzione di uccidere la sua ex compagna.

Poteva avere un epilogo peggiore per la una 41enne del comune pontino quanto accaduto nel pomeriggio di ieri al culmine di un periodo datto di persecuzioni e continue minacce di morte.

L’uomo, un 54enne della provincia di Caserta, nella mattinata di ieri ha telefonato al 118 dell’ospedale campano annunciando di voler uccidere la sua ex compagna residente a Formia; a quel punto sono stati immediatamente allertati i carabinieri che si sono subito messi sulle sue tracce, intercettandolo e bloccandolo proprio nei pressi dell’abitazione della vittima.

A questo punto lo stalker è stato arrestato per atti persecutori e sarà giudicato con il rito direttissimo.

Secondo quanto ricostruito dai militari, l’uomo non aveva ben digerito la fine della sua relazione con la 41enne formiana che avrebbe più volte minacciato di morte, anche e soprattutto attraverso delle telefonate, arrecandole un perdurante e grave stato di ansia.

Ma ora per lei l’incubo è finito mentre per il 54enne campano sono scattate le manette.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e corruzione: 34 arresti a Latina. Coinvolti due agenti della polizia penitenziaria

  • Droga e corruzione in carcere, i nomi dei 34 arrestati dell'operazione "Astice"

  • Astice e cocaina in carcere: in cambio di favori soldi e droga agli agenti corrotti

  • Corruzione in carcere, il detenuto parla dell'ispettore: "Quando vuole mangiare fallo mangiare subito"

  • Latina, giallo in via Sabaudia: trovato il cadavere di un uomo in auto

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chirurgo torna in ospedale e lo salva

Torna su
LatinaToday è in caricamento