Perseguita l’ex e la minaccia di morte: stalker arrestato a Minturno

Secondo arresto per stalking in 24 ore nel sud pontino; l'uomo dopo la denuncia della vittima ha continuato a perseguitare lei e i suoi familiari

È il secondo arresto per stalking nel sud pontino nell’arco di 24 ore. A finire in manette a Minturno un uomo considerato colpevole di aver portato avanti delle condotte persecutorie nei confronti della sua ex compagna e dei suoi familiari.

L’arresto è avvenuto nel pomeriggio di ieri da parte dei carabinieri del locale comando stazione in ottemperanza all’ordinanza di applicazione della misura cautelare  degli arresti domiciliari, emessa da Gip del tribunale di Latina.

Le accuse per lui sono di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali gravi e stalking.

Come ricostruito dai militari dell’Arma di Minturno,  l’uomo, in seguito alla denuncia presentata della vittima, sua ex-compagna, ha continuato a perseguitare lei e i suoi familiari, minacciandoli di morte, ed usando violenza. Arrestato lo stalker è stato ristretto agli arresti domiciliari.

Solo domenica scorsa un 54enne di Caserta è stato arrestato a Formia per lo stesso reato: partito dalla provincia campana stava raggiungendo il comune pontino con l’intento di uccidere la sua ex compagna quando è stato tempestivamente bloccato dai carabinieri che hanno salvato la donna e fatto scattare le manette ai suoi polsi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e corruzione: 34 arresti a Latina. Coinvolti due agenti della polizia penitenziaria

  • Droga e corruzione in carcere, i nomi dei 34 arrestati dell'operazione "Astice"

  • Astice e cocaina in carcere: in cambio di favori soldi e droga agli agenti corrotti

  • Corruzione in carcere, il detenuto parla dell'ispettore: "Quando vuole mangiare fallo mangiare subito"

  • Latina, giallo in via Sabaudia: trovato il cadavere di un uomo in auto

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chirurgo torna in ospedale e lo salva

Torna su
LatinaToday è in caricamento