Perseguita e minaccia l’ex, arrestato un 20enne a Sonnino

Secondo i carabinieri, il ragazzo, già gravato da precedenti sempre per il reato di stalking, avrebbe "molestato la propria ex fidanzata in maniera ripetuta ed ossessiva"

È strato arrestato con l’accusa di stalking. In manette è finito un giovane di 20 anni di Sonnino accusato di aver perseguitato la sua ex fidanzata.

L’arresto nella giornata di ieri da parte dei carabinieri della locale stazione che hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal tribunale di Latina concordando con quelli che sono i risultati delle indagini condotte dai militari dell’Arma.

Secondo quanto ricostruito, il ragazzo sarebbe responsabile di aver “molestato la propria ex fidanzata in maniera ripetuta ed ossessiva”, perseguitandola con telefonate e minacce e costringendola a vivere nel terrore per la propria incolumità fisica e quella di parenti ed amici.

Il 20enne, che dopo l’arresto è stato trasferito presso la casa circondariale di via Aspromonte a Latina, era già gravato da precedenti sempre per il reato di stalking.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novembre 1985: l'atroce delitto di Rossella Angelico. Latina la ricorda intitolandole una rotonda

  • Maltempo, tragedia sfiorata: cade un albero su un'auto in transito

  • Operazione Astice secondo atto: nuovi arresti a Latina

  • Maltempo a Gaeta, “La Signora del Vento” danneggiata dalla forte mareggiata

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Meteo a Latina: peggiorano le previsioni, l’allerta da gialla passa ad arancione

Torna su
LatinaToday è in caricamento