Stalking, due casi nel sud pontino: un arresto e una denuncia

Denunciato un 48enne di Gaeta e arrestato un giovane di 30 anni di Itri, al termine di due indagini distinte condotte dai carabinieri

Due casi di stalking nelle ultime 24 ore hanno postato alla denuncia e all’arresto di due uomini nel sud pontino.

GAETA - A Gaeta è stato deferito in stato di libertà un uomo di 48 anni, già noto alle forze dell’ordine. Al termine di un’indagine, i carabinieri accertato di come l’uomo da circa un anno perseguitasse la sua ex dal quale si era separato con condotte violente e con chiamate e sms insistenti.

ITRI - Ad Itri, invece i carabinieri hanno fatto scattare le manette ai polsi di un giovane di 30 anni, anche lui già noto alle forze dell’ordine, su esecuzione di un’ordinanza emessa dal gip del tribunale di Cassino.

Il provvedimento dopo le indagini dei militari: in diverse occasioni ha minacciato e procurato lesioni alla propria convivente, assumendo anche atteggiamenti violenti nei confronti dei figli minori. Dopo l’arresto il 30enne è stato ristretto ai domiciliari nell’abitazione della madre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso al Senato, 30 posti da assistente parlamentare: come candidarsi

  • Desirée, parla la mamma a Porta a Porta: "Con le cure obbligatorie sarebbe viva"

  • "Madame furto" questa volta non si salva dal carcere: dai domiciliari finisce in cella

  • Non paga il pedaggio in autostrada, smascherato: danni per 10mila euro

  • Omicidio di camorra del '92: quattro arresti tra le province di Caserta e Latina

  • Fiumi di denaro riciclati nell'impresa: due arresti e maxi sequestro da 1 milione di euro

Torna su
LatinaToday è in caricamento