Strage a Cisterna, niente funerali per il carabiniere Luigi Capasso

Cambio di programma per le esequie del militare. La decisione per evitare possibili problemi di ordine pubblico

Il feretro di Capasso (Foto Napoli Today)

Non ci saranno funerali per Luigi Capasso, il carabiniere originario di Napoli che due giorni fa a Cisterna ha sparato alla moglie e ucciso le due figlie per poi togliersi la vita. Le esequie erano in programma oggi alle 15 a Secondigliano ma c'è stato un cambio di programma al fine di evitare possibili problemi di ordine pubblico. 

Una strage pianificata: Capasso aveva lasciato soldi per i quattro funerali

C'è stata quindi solo una benedizione nel cimitero di Poggioreale alla presenza dei familiari del carabiniere, mentre i cronisti sono stati allontanati dalla camera mortuaria. La salma resta nel cimitero di Poggioreale, in attesa dell'eventuale cremazione.

Il video-servizio su NapoliToday

bara capasso-2

Potrebbe interessarti

  • Il mare delle Isole Ponziane e quello della Riviera d’Ulisse tra i più belli d’Italia

  • “Latina in Azzurro”: l’Aeronautica Militare è di scena in piazza del Popolo

  • Come pulire i condizionatori: trucchi e consigli

  • Latina, la Diocesi comunica le nuove nomine dei parroci e i trasferimenti

I più letti della settimana

  • Ex lavoratore Meccano suicida a Cisterna, la rabbia degli amici e colleghi

  • Omicidio a Cisterna, donna di 35 anni uccisa in casa. Ha confessato il marito

  • Il mare delle Isole Ponziane e quello della Riviera d’Ulisse tra i più belli d’Italia

  • Omicidio a Cisterna, "Elisa era il sole". Oggi una veglia per ricordare la 35enne uccisa

  • Omicidio di Elisa Ciotti a Cisterna: arrestato il marito: "L'ho colpita con un martello"

  • Terracina, identificato il giovane trovato morto nel canale. Proseguono le indagini

Torna su
LatinaToday è in caricamento