Strage a Cisterna, niente funerali per il carabiniere Luigi Capasso

Cambio di programma per le esequie del militare. La decisione per evitare possibili problemi di ordine pubblico

Il feretro di Capasso (Foto Napoli Today)

Non ci saranno funerali per Luigi Capasso, il carabiniere originario di Napoli che due giorni fa a Cisterna ha sparato alla moglie e ucciso le due figlie per poi togliersi la vita. Le esequie erano in programma oggi alle 15 a Secondigliano ma c'è stato un cambio di programma al fine di evitare possibili problemi di ordine pubblico. 

Una strage pianificata: Capasso aveva lasciato soldi per i quattro funerali

C'è stata quindi solo una benedizione nel cimitero di Poggioreale alla presenza dei familiari del carabiniere, mentre i cronisti sono stati allontanati dalla camera mortuaria. La salma resta nel cimitero di Poggioreale, in attesa dell'eventuale cremazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il video-servizio su NapoliToday

bara capasso-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco la prima mascherina senza elastici: l’idea di un giovane di Priverno

  • Aperte anche le spiagge libere, ecco le regole: bagno fino alle 19 e distanze di sicurezza

  • Coronavirus: nel Lazio 21 nuovi casi, in provincia 544 contagi totali

  • Stagione balneare al via, si torna al mare anche a Sabaudia: tutte le regole e i divieti

  • Coronavirus: nuovi contagi distribuiti nei comuni di Latina, Maenza, Priverno e Cisterna

  • San Felice Circeo, stagione balneare al via ma solo per prendere il sole: vietato il bagno in mare

Torna su
LatinaToday è in caricamento