Giovani alla guida ubriachi, controlli contro le stragi del sabato sera

Presidiata Borgo Piave nella notte scorsa dalla polizia stradale che ha predisposto 4 posti di blocco: controllati in 110: 7 i giovani alla guida ubriachi, 2 dei quali neopatentati. Una ventina le multe, 9 le patenti ritirate

Ancora una notte di controlli della polizia stradale nell’ambito del consueto dispositivo estivo per prevenire e contrastare le cosiddette stragi del sabato sera.
Cinque le squadre scese in campo provenienti dai distaccamenti di di Aprilia e Terracina con il contributo dei colleghi provenienti da Frosinone. Presidiata la zona di Borgo Piave catalizzatore del traffico in ingresso e uscita dal capoluogo e raccordo tra le due più importanti arterie, la Pontina e l’Appia.
Quattro i posti di blocco che hanno permesso di controllare 110 veicoli e altrettanti conducenti 7 dei quali trovati positivi all’alcool test con l’etilometro: due tra i conducenti trovati positivi all’alcoltest, in particolare, sono giovanissimi neopatentati.
Una ventina, poi, i conducenti multati per violazioni al codice della strada, tra cui uno perché alla guida con la patente scaduta.

Nove complessivamente le patenti ritirate nell’arco della notte per la successiva sospensione da parte della Prefettura, più di 100 i punti decurtati.

Proseguirà per tutto il mese di settembre il programma di capillare presidio del territorio pontino nelle serate precedenti la giornata domenicale e/o festiva nell’intento di assicurare il sereno spostamento dei cittadini - spiegano dalla stradale -.

Con l’occasione la Polizia Stradale non smette di porre in guardia gli utenti, specie quelli più giovani ed inesperti, dall’evitare assolutamente di porsi alla guida di veicoli stradali dopo aver assunto alcool in qualunque misura o sostanze psicotrope per il concreto rischio di incorrere in sinistri stradali, spesso con gravissime conseguenze, oltre che nelle severe sanzioni di legge”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sull'Appia tra un'auto e un camion: la vittima è Maria Angela Parisella

  • Novembre 1985: l'atroce delitto di Rossella Angelico. Latina la ricorda intitolandole una rotonda

  • Maltempo, tragedia sfiorata: cade un albero su un'auto in transito

  • Due rapine in un'ora a Latina: bandito a segno in via Cisterna, il colpo salta a Santa Maria

  • Tragedia a Latina: un uomo si toglie la vita sparandosi con un'arma da fuoco

  • Operazione Astice secondo atto: nuovi arresti a Latina

Torna su
LatinaToday è in caricamento