Controlli a tappeto sulla movida del sud pontino: sequestati cocaina, crack e hascisc. In manette un pregiudicato

In azione gli uomini della polizia per la prevenzione dello spaccio di stupefacenti

Controlli, arresti e sequestro di droga di vario tipo la scorsa notte nell’ambito dei servizi disposti dal Questore di Latina per la prevenzione e la repressione dello spaccio di stupefacenti e il contrasto di reati legati all’uso di alcol e sostanze psicotrope.

In particolare l’attenzione degli uomini della Polizia si è concentrata nelle località della movida del sud pontino quali Formia, Gaeta e Sperlonga dove trascorrono le loro serate molti ragazzi provenienti da altre province.

Nella nottata di ieri è stato arrestato D.S., 36enne  pregiudicato campano che viaggiava in auto con un giovane incensurato di Formia. Ad insospettire i poliziotti, la guida anomala dell’auto, il cui conducente ha dato l’impressione di volersi sottrarre al controllo. I due erano nervosi e la perquisizione personale ha consentito di trovare un consistente quantitativo di stupefacente - mezzo etto di cocaina - che l’uomo nascondeva negli slip. La successiva perquisizione nella casa dell’uomo ha consentito di rinvenire e sequestrare alcune munizioni per pistola calibro 7,65 - illecitamente detenute - ed uno sfollagente telescopico in metallo pesante, il cui porto è vietato dalla legge sulle armi. Il pm  della Procura di Cassino - anche in considerazione dei precedenti del 36enne che pochi mesi fa veniva scarcerato per rapina aggravata – ha disposto la sua traduzione presso il carcere di Cassino.

I controlli hanno inoltre portato alla denuncia in stato di libertà di un pregiudicato per il possesso di circa 20 dosi di hashish ed un coltello a serramanico; alla denuncia di un incensurato che aveva circa 20 dosi di crack pronte per lo spaccio.

Un minorenne è stato inoltre trovato in possesso di oltre 60 dosi di hashish e denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Roma mentre due  persone sono state segnalate al Prefetto di Latina per l’illecito amministrativo previsto a carico di chi fa uso di stupefacenti. Gli interessati  dovranno, ora, dimostrare il possesso dei requisiti per la guida dei veicoli, pena sospensione o revoca della patente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: perde il controllo dell’auto, muore un uomo di 39 anni

  • Coronavirus, arriva l'ordinanza della Regione Lazio: misure di prevenzione e profilassi

  • Coronavirus, Comune di Sezze: “Due pullman in arrivo da Venezia. Situazione monitorata”

  • Coronavirus, Regione: “Scuole chiuse nel Lazio e manifestazioni pubbliche vietate? Fake news”

  • Sette etti di cocaina e un revolver nascosti in casa: blitz e arresto della squadra mobile

  • Camionista di Sezze denunciato dai carabinieri a Pordenone: guidava in stato di ebbrezza

Torna su
LatinaToday è in caricamento