Taglia la recinzione per introdursi nel campo sportivo: bloccato dai carabinieri

Denunciato un giovane di 33 anni per per possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso e danneggiamento. Per i militari era pronto a rubare nel campo di Santa Rita

Sorpreso a tagliare la recinzione di un campo sportivo è stato subito bloccato dai carabinieri. Nei guai un giovane di 33 anni che, per i militari, era pronto a mettere a segno un furto all’interno della struttura. 

I fatti sono accaduti a Latina, lungo via Galvaligi. Il ragazzo è stato sorpreso mentre tagliava la rete metallica della recinzione del campo sportivo di Santa Rita, in uno ad una società sportiva dilettantistica locale, con l’intento, spiegano i carabinieri, di introdursi all’interno per rubare verosimilmente attrezzature sportive. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso della successiva perquisizione personale sono stati rinvenuti anche altri attrezzi idonei allo scasso che sono stati posti sotto sequestro. Il 33enne è stato denunciato per possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso e danneggiamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente nella notte sull'Appia, un morto e due feriti gravissimi

  • Coronavirus, due nuovi casi in provincia: positivi a Latina ed Aprilia

  • Coronavirus: un nuovo caso in provincia. Rilevati in aeroporto 36 positivi dal Bangladesh

  • Coronavirus, 14 casi nel Lazio. Regione: “A Terracina positivo un uomo del Bangladesh”

  • Coronavirus: nel Lazio 920 casi, 19 in più rispetto a ieri e 709 persone in isolamento domiciliare

  • Coronavirus, quattro nuovi casi positivi a Formia. L'annuncio del sindaco

Torna su
LatinaToday è in caricamento