“Il teatro sperimentale dei Piccoli”, per una crescita educativa e creativa

Si chiude il progetto sperimentale rivolto ai bambini della materna con uno spettacolo al Cafaro. Assessore Sovrani: "Il teatro come mezzo di un cammino di crescita globale ed armoniosa"

Il teatro come strumento di crescita, di educazione e di formazione del bambino. Questo alla base del progetto “Il teatro sperimentale dei Piccoli” rivolto ai bambini di due scuola materne comunali che hanno deciso di aderire.

Come ha fatto sapere l’assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Latina, il progetto si chiuderà il prossimo 1 giugno con uno spettacolo teatrale che a partire dalle 18  sarà messo in scena al Cafaro di Latina coinvolgendo la scuola materna comunale dell’infanzia di B.go San Michele .

“Il progetto, partito in via sperimentale quale attività integrativa – ha dichiarato l’assessore Sovrani -, ha voluto dare, come è noto, una forte valenza educativa, soprattutto come occasione di educazione ai linguaggi verbali e non verbali e alla creatività favorendo così l’attività di gruppo senza generare competitività, grande rilevanza ha l’approccio che si crea attraverso la proficua collaborazione tra gli operatori del teatro e della scuola a vantaggio della diffusione della cultura teatrale”.

“I bambini, in questa fase della crescita 3- 5 anni, sono più protesi al gioco di immedesimazione e interpretazione, quale canale preferenziale per l’apprendimento. Il laboratorio del teatro non fa che assecondare questa loro naturale predisposizione, favorendo così il percorso formativo in modo naturale e ludico”.
“Il teatro quindi, non è il fine ma il mezzo, il mezzo di un cammino di crescita globale ed armoniosa capace di chiamare in causa emotività, capacità espressiva, senso dell’ordine e della disciplina, potenzialità creative, socializzazione, rispetto di ogni diversità” ha spiegato la Sovrani.
“Grande rilevanza hanno avuto in questo progetto le figure educative curriculari che hanno saputo coinvolgere tutti i bambini in questo percorso magico e culturale fornendo così un percorso formativo in modo naturale e ludico”.

“Un progetto importante a costo zero per le famiglie supportato da questo assessorato nella consapevolezza che anche le attività integrative siano un valido supporto alla crescita educativa e al benessere dei più piccoli. Un ringraziamento particolare alle Suore di Borgo San Michele, alle educatrici, all’insegnante di Teatro, alle famiglie e a tutto il gruppo di lavoro del Servizio Pubblica Istruzione per il loro apporto necessario per la realizzazione dell’evento”.

All’evento conclusivo parteciperanno i bambini che hanno aderito al progetto sperimentale . Ad essi verrà consegnata una maglietta ricordo dell’evento con il logo del “Il teatro sperimentale dei piccoli.

Potrebbe interessarti

  • Tiziano Ferro si è sposato, nozze blindate nella sua villa di Sabaudia

  • Notte Bianca a Latina: tutti i divieti per sabato 20 luglio. Come cambia la viabilità

  • La Notte della Luna: Achille Lauro e non solo, tutti gli eventi del 20 luglio

  • Sabaudia, per l'estate tour gratuito in battello sul lago di Paola

I più letti della settimana

  • Tiziano Ferro si è sposato, nozze blindate nella sua villa di Sabaudia

  • San Felice Circeo, divieto di balneazione alla foce di Rio Torto: l’ordinanza del sindaco

  • Ponza: malore in nave, non ce l’ha fatta il comandante soccorso in mare

  • Tragedia nel mare di Latina: sub di 19 anni muore durante un’immersione

  • Processo Alba Pontina, le vittime del clan Di Silvio raccontano in aula tutte le minacce

  • Ponza, malore per il comandante di una nave: soccorso in mare di Guardia Costiera e 118

Torna su
LatinaToday è in caricamento