Telefoni della polizia locale fuori uso, Comune di Latina: “Errore dell’operatore”

Lo stesso problema anche in sette scuole. Per il disservizio procurato, il Comune chiederà l’applicazione delle penali

Telefoni della polizia locale fuori uso a Latina. Il black-out della linea telefonica, fa sapere l’Amministrazione comunale, è stato causato “da un errore dell’operatore che fornisce il servizio di telefonia”. 

“A seguito dell’adesione del Comune alla nuova convenzione Consip denominata ‘Telefonia Fissa 5’ - che prevede, tra l’altro, il passaggio a un nuovo operatore - i tre accessi base 0773 466601-02-03 di tipo ISDN (digitali) installati per la funzionalità della centrale della Polizia Locale sono stati erroneamente convertiti in semplici linee RTG (analogiche). Questo ha provocato l’interruzione del servizio dell’intera centrale telefonica” spiega l’Amministrazione scusandosi "con la cittadinanza per il disagio. La Polizia Locale è comunque raggiungibile ai numeri 0773466601 – 0773466602 che verranno utilizzati per le emergenze nell’attesa che l’operatore telefonico ripristini correttamente il servizio”.

Lo stesso tipo di errore è stato commesso anche in sette plessi scolastici comunali. Per il disservizio procurato, l'Amministrazione chiederà l’applicazione delle penali come previsto dal contratto sottoscritto con l’operatore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina: 341 positivi in provincia. Nel Lazio 157 contagi in più in un giorno

  • Coronavirus Latina: salgono a 359 i positivi in provincia. Nel Lazio 123 casi in un giorno

  • Coronavirus Latina, 373 i casi totali in provincia, nel Lazio 3.300 ma 500 guariti

  • Coronavirus Latina: due morti e 20 contagi in più in provincia, nel Lazio 167 nuovi casi

  • Botte e pugni alla moglie, costretta a servire in tavola e a restare in piedi: arrestato

  • Coronavirus, l’appello: “Chiudere negozi alimentari e supermercati a Pasqua e Pasquetta”

Torna su
LatinaToday è in caricamento