Tentano il colpo al supermercato ma abbandonano la cassaforte e scappano

Una banda composta da almeno cinque persone si è introdotta nel supermercato Emme Più ma l'intervento dei Metronotte ha fatto fallire il piano. I carabinieri sono sulle tracce del gruppo

Hanno dovuto rinunciare al bottino, lasciando sul posto la cassaforte i ladri che la notte tra giovedì e ieri hanno agito al supermercato Emme Più sulla Monti Lepini. Tutto questo grazie al tempestivo intervento degli agenti della Securitas Metronotte che, una volta scattato l'allarme si sono precipitati mettendo in fuga i malviventi. 

Erano circa le tre di notte quando un gruppo composto da almeno cinque persone ha forzato l'ingresso del supermercato. Ma ci sono voluti pochi minuti per far fallire il piano. Una volta scattatto l'allarme i metronotte hanno impiegato pochissimo tempo per raggiungere il posto, riuscendo anche a intravedere l'auto sulla quale i ladri sono scappati.

La banda è stata quindi costretta a lasciare la cassaforte sul posto. Sul tentato furto stanno lavorando i carabinieri di Latina. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Furti nelle auto: sgominata la banda della “gomma bucata”. Ha colpito anche nel pontino

  • Cronaca

    Vandali ancora in azione a Latina Scalo: dopo la biblioteca è la volta dell'asilo nido

  • Cronaca

    Ubriaco minaccia il conducente del tram a Firenze: denunciato 47enne pontino

  • Cronaca

    Latina, il cordoglio del sindaco per la scomparsa dello storico libraio Flavio Forghieri

I più letti della settimana

  • Mancati riposi obbligatori, multa salata per un autotrasportatore: 11mila euro

  • Autobus fermato dalla polizia a Caserta, salta la gita a Ninfa e Sermoneta

  • Muore all'improvviso mentre taglia l'erba: forse uno shock anafilattico

  • Il 70° Stormo nel reparto Pediatria del Goretti, in regalo uova ai piccoli pazienti

  • Aprilia, sposato due volte: 53enne processato per bigamia

  • Omicidio del boss Marino a Terracina, due case affittate in nero dai killer

Torna su
LatinaToday è in caricamento