Furto fallito all’Eurospin, ladri messi in fuga dall’allarme

Nella notte tre malviventi hanno fatto irruzione nell'esercizio commerciale sulla Pontina e tentato di scassinare la cassaforte, facendo scattare l'antifurto. Sono scappati a mani vuote

Hanno tentato di svaligiare il supermercato Eurospin sulla Pontina, lungo la strada tra Latina e Sabaudia, ma non hanno fatto i conti con l’allarme e sono stati messi in fuga dall’arrivo dei metronotte.

I ladri, secondo gli inquirenti una banda di tre persone, hanno fatto irruzione nell’esercizio commerciale forzando una porta laterale, armati di tutto il materiale necessario per scassinare la cassaforte contenuta all’interno.

Giunti davanti l’armadio blindato i malviventi hanno cercato di forzarlo senza sapere della presenza di un sistema di allarme che è scattato proprio in quel momento mettendo in allerta le varie centrali operative collegate. I ladri non hanno potuto far altro che mettersi in fuga a mani vuote, facendo perdere completamente le loro tracce.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto sono intervenuti i metronotte e gli agenti della Volante. Immediate le indagini degli agenti che hanno anche a disposizione i filmati delle telecamere di videosorveglianza del supermercato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sperlonga, tromba d'aria si abbatte sul litorale: danni agli stabilimenti

  • Sermoneta, dolore per la scomparsa della 17enne Angela. I suoi organi salveranno 5 vite

  • Presi con 22 chili di cocaina nel camion della frutta: "Non sapevamo nulla"

  • Lutto nell'Arma: stroncato da un malore un luogotenente dei carabinieri del Nas di Latina

  • Coronavirus: in provincia nessun nuovo caso, 11 pazienti nel Lazio e un decesso

  • Aggressione sulla pista ciclabile, l'arrestato al giudice: "Le ragazze mi avevano rubato il telefono"

Torna su
LatinaToday è in caricamento