Borgo Grappa, sparano al ristoratore nel suo locale: è grave

L'uomo dormiva quando due malviventi hanno fatto irruzione nella struttura. Colpito al volto e al torace è ricoverato al Goretti in rianimazione. Prevale l'ipotesi del furto

Ferito con due colpi di pistola dai due malviventi che volevano fare irruzione nel suo locale. Il gravissimo episodio è avvenuto questa notte a Borgo Grappa a Latina.

Intorno alle 3 ignoti hanno fatto irruzione nel ristorante-pizzeria "Isola Eèa" nel cuore del piccolo borgo, ma dentro vi hanno trovato il proprietario. Un amara sopresa? Stando alle prime ipotesi, si. Secondo le forze dell'ordine, infatti, l'episodio potrebbe essere legato ad un tentativo di furto, ad un colpo che non è andato a segno, dal momento che i ladri non hanno portato via niente dal locale.

Luigi Villani, originario di Terracina, ma residente a Latina aveva aperto la pizzeria da un mese ed era solito dormire lì la sera. Una volta fatta irruzione nel locale, tra i malviventi e il ristoratore  sarebbe iniziata una colluttazione durante la quale sarebbero partiti i due colpi di pistola che hanno ferito il il proprietario del locale al volto, precisamente allo zigomo, e al torace. A quel punto i due sarebbero fuggiti facendo perdere le loro tracce, mentre l’uomo è stato trasportato velocemente all’ospedale Goretti di Latina dove è stato ricoverato con un codice rosso. Arrivato vigile all’ospedale Luigi Villani è stato operato d’urgenza e ora è in rianimazione.

Dopo le prime ricerche dei carabinieri di borgo Podgora che sono intervenuti sul posto non si sa di chi potrebbe essere l’arma; non è escluso, infatti che fosse di proprietà del ristoratore e che gli sia stata rubata proprio dai due ladri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini sono ancora aperte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fase 2, arriva l'ordinanza per le spiagge: si apre il 29 maggio. Ecco le regole

  • Chiede la mascherina al datore di lavoro: licenziato, picchiato e poi gettato in un canale

  • Coronavirus Priverno, cluster al centro dialisi: 14 i positivi. La Asl fa il punto della situazione

  • Coronavirus: un morto in provincia, sette nel Lazio e 18 positivi in più

  • Coronavirus, tre nuovi casi in provincia: tutti relativi al cluster di Priverno

  • Fase 2, la nuova ordinanza nel Lazio: dal 25 maggio riaprono le palestre, dal 29 gli stabilimenti

Torna su
LatinaToday è in caricamento