Scappa da casa e minaccia il suicidio: adolescente trovato e salvato dai poliziotti

L'episodio è avvenuto lo scorso 6 gennaio a Formia. Il giovane si era allontanato dall'abitazione dopo un litigio con la madre

Dopo un litigio con la madre aveva minacciato di suicidarsi ed era scappato di casa. Per ore i familiari e gli amici hanno cercato di rintracciarlo nei luoghi solitamente frequentati dai giovani di Formia, ma del ragazzo si era persa ogni traccia. I fatti risalgono al pomeriggio del 6 gennaio. Protagonista un adolescente formiano.

Il giovane intorno alle 16 si è allontanato da casa e alle 22, dopo ore di ricerche, la madre ha deciso di rivolgersi al commissariato di polizia. Gli agenti si sono messi subito in moto e poco dopo sono riusciti a localizzare la posizione del telefono cellulare del minorenne, che si trovava nel comune di Gaeta. I poliziotti, dopo diversi tentativi andati a vuoto, si sono messi in contatto con il ragazzo riuscendo ad instaurare un dialogo e mostrandosi comprensivi. Lo hanno quindi rassicurato e convinto a desistere dai suoi propositi e infine lo hanno raggiunto e condotto negli uffici del commissariato di Formia, dove lo aspettava la madre.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso per lavorare in Senato: come candidarsi

  • Torna l’ora solare: lancette dell’orologio indietro, ecco quando spostarle

  • Ritrovato alla stazione Termini Valerio Federici, era scomparso da Aprilia il 15 ottobre

  • Aprilia, scomparso da casa Valerio Federici: l'appello per ritrovarlo

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Maxi frode con auto di lusso, l'operazione tocca Latina: un arresto a Terracina

Torna su
LatinaToday è in caricamento