Scappa da casa e minaccia il suicidio: adolescente trovato e salvato dai poliziotti

L'episodio è avvenuto lo scorso 6 gennaio a Formia. Il giovane si era allontanato dall'abitazione dopo un litigio con la madre

Dopo un litigio con la madre aveva minacciato di suicidarsi ed era scappato di casa. Per ore i familiari e gli amici hanno cercato di rintracciarlo nei luoghi solitamente frequentati dai giovani di Formia, ma del ragazzo si era persa ogni traccia. I fatti risalgono al pomeriggio del 6 gennaio. Protagonista un adolescente formiano.

Il giovane intorno alle 16 si è allontanato da casa e alle 22, dopo ore di ricerche, la madre ha deciso di rivolgersi al commissariato di polizia. Gli agenti si sono messi subito in moto e poco dopo sono riusciti a localizzare la posizione del telefono cellulare del minorenne, che si trovava nel comune di Gaeta. I poliziotti, dopo diversi tentativi andati a vuoto, si sono messi in contatto con il ragazzo riuscendo ad instaurare un dialogo e mostrandosi comprensivi. Lo hanno quindi rassicurato e convinto a desistere dai suoi propositi e infine lo hanno raggiunto e condotto negli uffici del commissariato di Formia, dove lo aspettava la madre.

Potrebbe interessarti

  • Tiziano Ferro si è sposato, nozze blindate nella sua villa di Sabaudia

  • Notte Bianca a Latina: tutti i divieti per sabato 20 luglio. Come cambia la viabilità

  • Sabaudia, per l'estate tour gratuito in battello sul lago di Paola

  • Street art contro la mafia: murale dedicato a Falcone e Borsellino nel cuore di Latina

I più letti della settimana

  • San Felice Circeo, divieto di balneazione alla foce di Rio Torto: l’ordinanza del sindaco

  • Tragedia nel mare di Latina: sub di 19 anni muore durante un’immersione

  • Ponza: malore in nave, non ce l’ha fatta il comandante soccorso in mare

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Incidente sull’Appia: tre auto coinvolte. Un ferito grave, atterra l’eliambulanza

  • Processo Alba Pontina, le vittime del clan Di Silvio raccontano in aula tutte le minacce

Torna su
LatinaToday è in caricamento