"No all’accorpamento”: termina l’occupazione degli studenti al Liceo Classico

Ma non si ferma la protesta contro l’ipotesi di accorpamento con l’istituto tecnico commerciale Vittorio Veneto

L'ingresso del Liceo Classico

E’ terminata l’occupazione del Liceo Classico da parte degli studenti. Nel pomeriggio di ieri i ragazzi hanno lasciato l’istituto di viale Mazzini e riconsegnato le chiavi della scuola alla dirigente. 

L’evento in programma nella serata dell’Immacolata proprio nell’auditorium del Liceo, e che gli studenti con l’occupazione rischiavano di ostacolare, è stato il motivo che ha spinto i ragazzi a terminare questa forma di protesta. 

L’occupazione era iniziata giovedì scorso come modo scelto dai ragazzi per ribadire la loro contrarietà all’ipotesi di accorpamento con l’istituto tecnico commerciale Vittorio Veneto e prevista nel piano di dimensionamento scolastico approvato dalla Provincia e che ora deve essere passato al vaglio della Regione. Terminata l’occupazione i ragazzi non hanno comunque intenzione di fermare la loro protesta.  

  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente ad Aprilia, sono moglie e marito le due vittime travolte da un'auto in via La Cogna

  • Inseguimento e spari in strada: polizia esplode colpi contro l’auto dei rapinatori in fuga

  • Desirée, parla la mamma a Porta a Porta: "Con le cure obbligatorie sarebbe viva"

  • Non paga il pedaggio in autostrada, smascherato: danni per 10mila euro

  • "Madame furto" questa volta non si salva dal carcere: dai domiciliari finisce in cella

  • Trovato con cocaina e hascisc ammette tutto: "Dovevo pagare debiti di droga"

Torna su
LatinaToday è in caricamento