Badante si appropria della pensione di un'anziana, a giudizio per circonvenzione di incapace

La straniera si sarebbe fatta intestare la pensione e si sarebbe appropriata di oltre 65mila euro. La denuncia dei figli; i fatti a Terracina

Per circa un anno ha approfittato della donna della quale si occupava come badante e del suo stato di infermità inducendola a farla diventare beneficiaria della sua pensione. Un’operazione che le ha consentito di appropriarsi di oltre 65mila euro e che le è costato  un rinvio a giudizio per circonvenzione di incapace.

Violeta Marinela Druta, 37 anni di nazionalità rumena,  è comparsa questa mattina davanti al giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Latina Mario La Rosa per una vicenda che risale al 2016.

La donna, che si occupava di un’anziana signora a Terracina, avrebbe approfittato della incapacità di intendere e volere di quest’ultima convincendola a renderla la beneficiaria della sua pensione. Ad accorgersi di quanto stava accadendo i figli della vittima che hanno denunciato la badante al commissariato di Terracina. Secondo i calcoli dei familiari l’imputata , assistita dall’avvocato Orfeo Palmacci, avrebbe riscosso complessivamente 65.263 euro.

Oggi il gup ha accolto la richiesta del pm e rinviato a giudizio la donna che dovrà comparire davanti al giudice monocratico del Tribunale di Latina il 5 settembre prossimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso al Senato, 30 posti da assistente parlamentare: come candidarsi

  • Desirée, parla la mamma a Porta a Porta: "Con le cure obbligatorie sarebbe viva"

  • "Madame furto" questa volta non si salva dal carcere: dai domiciliari finisce in cella

  • Omicidio di camorra del '92: quattro arresti tra le province di Caserta e Latina

  • Maxi furto in gioielleria con la figlia: arrestata ladra seriale ricercata dalla polizia

  • Fiumi di denaro riciclati nell'impresa: due arresti e maxi sequestro da 1 milione di euro

Torna su
LatinaToday è in caricamento