Terracina, appartamento trasformato in base di spaccio: arrestata una giovane pusher

Nell'abitazione sequestrata la droga "bazooka", marijuana mescolata con cocaina per potenziarne gli effetti

E' stata fermata e trovata con un etto e mezzo di droga, tra hashish e marijuana e di un altro quantitativo di cocaina usata per confezionare dosi di "Bazooka", un particolare stupefacente ottenuto mescolando la marijuana con la cocaina. A Terracina una ragazza incensurata di 26 anni, originaria della provincia di roma, è finita agli arresti in flagranza di reato nell'ambito di controlli straordinari predisposti dal questore di Latina ed effettuati dagli agenti del commissariato.

La giovane è stata fermata nella zona "ex autolinee", in Piazza 25 aprile, un'area considerata un punto di riferimento a Terracina per lo spaccio di droga a causa della presenza di numerosi tossicodipendenti che accedono quotidianamente alla struttura che si trova nelle vicinanze del SerD e della presenza di giovanissimi pendolari che frequentano le scuole cittadine.

Le attività di indagine hanno portato i poliziotti a concentrare l'attenzione su un appartamento preso in locazione nel mese di aprile, per il quale non era mai stata preentata una richiesta di residenza. Gli agenti del commissariato di Terracina hanno fatto irruzione insieme alle unità cinofile della polizia di Nettuno. E una volta all'interno è stato subito chiaro che l'appartamento era stato trasformato in una base di spaccio perfettamente organizzata. Oltre ad un consistente quantitativo di droga, è stato sequestrato anche un bilancino di precisione, strumenti per il taglio della droga e diverse migliaia di euro in contanti insieme ad altro materiale su cui sono in corso accertamenti di polizia giudiziaria. La donna arrestata, in attesa di convalida, resta a disposizione della competente autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Usura e spaccio, Antonio Di Silvio intercettato: "Io non sono uno zingaro come gli altri"

  • Usura, estorsione e spaccio: otto arresti. In carcere anche Antonio Di Silvio

  • Preso con due etti di cocaina dopo un inseguimento, in lacrime davanti al giudice

  • Furti di auto col trucco dello "spinotto": confessa uno dei ladri della banda

  • Cinque chili di droga nascosta nell’armadio, impossibile dimostrare che era sua: assolto

  • Violenta lite all’autolavaggio, tre arresti per tentato omicidio. Pestato un 48enne

Torna su
LatinaToday è in caricamento