Terracina, consegnate le prime divise della protezione civile locale

Soddisfatto il sindaco Nicola Procaccini: "Una ripartenza importante. Invito tutti i cittadini che amano Terracina a indossarle"

Sono state consegnate oggi a Terracina le prime divise della protezione civile locale. Presenti il sindaco Nicola Procaccini, il comandante della polizia locale Michele Orlando, il coordinatore della protezione civile di Terracina Silviano Valenti, l’assessore all’Ambiente Emanuela Zappone, il consigliere comunale  Sergio Meneghello e alcuni volontari che hanno indossato le nuove divise.

“Ringrazio il comandante della polizia locale Orlando, che è a capo della protezione civile, il delegato comunale Meneghello e il coordinatore Valenti - ha commentato il sindaco Procaccini - La consegna delle divise riveste un significato di altissimo valore simbolico: gli uomini e le donne della protezione civile di Terracina rientrano di fatto in attività. Ciò costituisce una ripartenza di questo importante corpo municipale. Il mio auspicio è che i terracinesi tutti sentano la necessità di aderirvi, poiché in caso di emergenza, è necessaria la presenza sul campo, a contatto diretto con la propria terra e la propria gente. Invito quindi tutti coloro che amano questa città, a indossare queste divise: due aspetti sono importanti per fronteggiare le emergenze, la qualità, tramite una formazione adeguata alla prevenzione e al contrasto, e la quantità, perché c’è bisogno di uomini e donne che operino in maniera concreta per la tutela e la salvaguardia del nostro territorio. Un ringraziamento particolare all’assessore Zappone, con la quale stiamo lavorando in particolare alle emergenze antincendio. Rivolgo infine il mio augurio di buon lavoro a tutti i volontari che ci sono oggi e ci saranno domani: il loro contributo sarà prezioso, nella nostra città e anche fuori”.

“Questo è un traguardo che inseguivamo da molto tempo – afferma il delegato alla protezione civile Meneghello – Grazie alla sinergia tra uffici comunali, alla polizia locale, ai tanti ragazzi che si sono resi e si renderanno disponibili ad agire concretamente in difesa del nostro territorio, con l’aiuto del coordinatore Valenti, ci aspettiamo un riscontro positivo, una nuova fase che si aprirà, per fornire un servizio d’importanza capitale per la nostra città e la sua gente”.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ruba occhiali da sole in un negozio del centro Latina Fiori: arrestata una donna

  • Cronaca

    Class action e partite pregresse, lettera aperta di Acqualatina agli utenti

  • Cronaca

    Ventotene, contro la chiusura della scuola media scende in campo Legambiente

  • Cronaca

    Alternanza scuola-lavoro: Avis e Università insieme per formare volontari

I più letti della settimana

  • Sezze, 2400 anni dalla fondazione: la città si prepara allo storico appuntamento

  • Non risponde da tre giorni: soccorso in casa da vigili del fuoco e ambulanza

  • Corruzione e appalti, lavori nelle scuole con materiali non idonei: sequestro e arresti

  • Scuola costruita senza fondamenta: poteva crollare. Due nuovi arresti nell'inchiesta Tiberio

  • Armi e otto chili di droga sequestrati in casa di un operaio: due arresti

  • A Latina il raduno regionale della Lega: il 29 settembre arriva Matteo Salvini

Torna su
LatinaToday è in caricamento