Terracina, picchia una donna in strada dopo essere evaso dai domiciliari: finisce in carcere

Arrestato il 26enne che era stato identificato dai carabinieri e denunciato per evasione e lesioni

E’ stato arrestato il giovane di 26 anni accusato di aver aggredito una donna a Terracina dopo essere evaso dai domiciliari. Oggi, venerdì 13 settembre, i carabinieri hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal tribunale di Latina. 

I fatti risalgono allo scorso 9 settembre quando il 26enne ristretto ai domiciliari, secondo quanto accertato dai militari, dopo essersi allontanato dal proprio domicilio senza autorizzazione aveva aggredito, per motivi da accertare, la donna colpendola ripetutamente con dei pugni

Il ragazzo, di origini marocchine, era stato identificato dai carabinieri al termine delle indagini e denunciato per evasione e lesioni; oggi l’arresto dopo che il Tribunale, concordando con la richiesta di aggravamento della misura avanzata dai carabinieri, ha emesso l’ordinanza. 

Terminate le formalità di rito per lui è stato predisposto il trasferimento presso la casa circondariale di via Aspromonte a Latina.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e corruzione: 34 arresti a Latina. Coinvolti due agenti della polizia penitenziaria

  • Droga e corruzione in carcere, i nomi dei 34 arrestati dell'operazione "Astice"

  • Sezze, prostituzione minorile: 50enne fa sesso con una ragazzina pagando la madre

  • Astice e cocaina in carcere: in cambio di favori soldi e droga agli agenti corrotti

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chirurgo torna in ospedale e lo salva

  • Latina, giallo in via Sabaudia: trovato il cadavere di un uomo in auto

Torna su
LatinaToday è in caricamento