Terracina, furti in serie negli stabilimenti balneari: autore identificato grazie a un tatuaggio

Denunciato un 27enne con precedenti specifici. Rubava denaro e alcolici e devastava gli arredi

Gli agenti del commissariato di polizia di Terracina, la squadra anticrimine e la polizia scientifica hanno chiuso il cerchio su una serie di furti messi a segno in tre stabilimenti balneari del litorale, che alla fine della scorsa estate sono stati oggetto anche di danneggiamenti. Nonostante alcune videocamere di sorveglianza avessero fornito, sin dalle prime indagini, alcune caratteristiche somatiche del giovane autore, gli accertamenti per identificarlo sono risultati piuttost complessi.

Il ladro si introduceva all’interno degli stabilimenti balneari, rubava il denaro contenuto nei fondi cassa e gli alcolici di valore. Ma, non soddisfatto del bottino, finiva per devastare gli arredi e gli elettrodomestici, causando danni per migliaia di euro. La minuziosa analisi delle celle radio base dei gestori di telefonia della zona interessata dai furti, ha portato gli investigatori fino alla provincia di Siena, dove sono emersi contatti ritenuti d’interesse per le indagini.

Grazie ad alcuni software utilizzati dalla polizia scientifica è stato possibile estrapolare poi un particolare dell’immagine dell’autore e precisamente un tatuaggio. A questo punto, incrociando i dati tecnici, in sinergia tra reparti della polizia di Stato, è stato individuato l’autore e denunciato. Si tratta di S.A., 27enne con precedenti specifici per furto. Dovrà rispondere del reato continuato di furto aggravato e danneggiamento mentre sono in corso ulteriori accertamenti per accertare la presenza di eventuali complici.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Terracina, aggredisce madre e figlia davanti all'asilo: arrestato dalla polizia

  • Cronaca

    Latina piange l'avvocato Luciano Marinelli, protagonista del jazz e del basket pontino

  • Cronaca

    Sabaudia, conclusi i lavori: riapre il ponte che collega il centro al lungomare

  • Cronaca

    Identificato il giovane che ieri è annegato al Parco San Marco

I più letti della settimana

  • Dramma a Latina: precipita dal palazzo della Bnl, muore funzionario della banca

  • Tragedia al parco San Marco, giovane annega nel laghetto. I testimoni: “Si è lanciato in acqua”

  • Lavoratore licenziato, Corden Pharma condannata a reintegrarlo

  • Incidente a Prossedi: nello schianto muoiono Estella e Camilla Aversa, madre e figlia

  • Drammatico incidente a Prossedi, scontro tra due auto: muoiono madre e figlia

  • Spesa da “Acqua e Sapone” senza pagare, bloccate due ragazze con i complici

Torna su
LatinaToday è in caricamento