Terracina: sorpreso a cedere eroina, controllato e trovato con altra droga

Lo stupefacente rinvenuto nel corso di una perquisizione domiciliare. Agli arresti un 36enne

Un uomo di 36 anni è stato arrestato ieri, 15 febbraio, dai carabinieri di Maenza nel corso di un attività per il contrasto allo spaccio di droga. All’uomo, di origini indiane e domiciliato a Terracina, i militari sono arrivati al termine di mirati servizi di osservazione, controllo e pedinamento. 

L’uomo è stato sorpreso dai carabinieri dopo aver ceduto ad un  tossicodipendente del luogo due dosi di eroina, dal peso di mezzo grammo ciascuna, recuperate nell’immediatezza. 

Nel corso della successiva perquisizione domiciliare nella sua abitazione sono stati trovati altri 2 grammi della stesa sostanza, 5 grammi di hashish, un bilancio di precisione e il materiale per il confezionamento della droga, insieme a 20 euro ritenuti provento dell’attività di spaccio. 

Quanto trovato è stato sequestrato dai carabinieri che hanno arrestato l’uomo per spaccio di sostanze stupefacenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenta lite all’autolavaggio, tre arresti per tentato omicidio. Pestato un 48enne

  • "Certificato pazzo" in cambio di soldi: un medico della Asl al centro del "sistema"

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: “Ho deciso di collaborare per non essere ammazzato"

  • "Certificato pazzo", primi interrogatori: un'arrestata ascoltata in ospedale

  • Morto dopo un inseguimento notturno di una ronda, processo davanti alla Corte di Assise per omicidio

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: minacce anche per controllare il prezzo del pesce al mercato

Torna su
LatinaToday è in caricamento