Tentò di uccidere la ex, l'accusa chiede una condanna a sei anni di carcere

Il processo a Michelangelo Porretta: aveva sequestrato la donna poi l'inseguimento folle a Terracina

Sei anni di carcere. Questa la richiesta di condanna del pubblico ministero nei confronti di Michelangelo Porretta, l’uomo accusato di duplice tentato omicidio aggravato dalla premeditazione, stalking e sequestro di persona nei confronti della sua ex compagna.

Il 44 enne è comparso questo pomeriggio davanti al giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Latina Pierpaolo Bortone per il processo che si svolge con il rito abbreviato su richiesta della difesa. I fatti oggetto del procedimento risalgono al 25 agosto dello scorso anno quando Porretta aveva caricato a forza sulla sua auto la donna dalla quale pochi mesi prima aveva avuto una bambina coinvolgendo nella sua folle fuga anche un turista che a Terracina aveva dato un passaggio in auto alla donna per aiutarla a fuggire dal suo inseguitore. L’inseguimento era finito male con l’auto del turista finita dentro un canale a Terracina.

Oggi in aula le conclusioni dell’accusa con la richiesta di condanna a sei anni di reclusione poi la parola è passata gli avvocati Giuseppe Pesce e Angelo Farau i quali hanno sostenuto che non c’era alcuna volontà di uccidere. Poi l’udienza è stata rinviata a lunedì prossimo 15 aprile per eventuali repliche prima che il gup entri in camera di consiglio per la sentenza.

Potrebbe interessarti

  • Sperlonga: una statua di sabbia e due palloni rossi giganti per l'uscita di "IT Capitolo Due"

  • Per Ferragosto la tradizionale processione della Madonna Stella Maris, ma non in mare

  • Ponza su Rai5: la perla del Tirreno rivive tra le immagini e i racconti degli isolani

  • Aprilia, in moto la macchina organizzativa per la Festa di San Michele Arcangelo

I più letti della settimana

  • Cisterna, panico dopo la festa di San Rocco: ruba un'auto e a folle velocità attraversa l'isola pedonale

  • Incidente sulla Frosinone-Mare, si aggrava il bilancio delle vittime: muore anche Elisa Sperduti

  • Ritrovato il cadavere di un uomo in un'azienda su via dei Monti Lepini

  • Controlli del Nas negli alloggi per anziani: chiuse tre strutture a Sezze

  • Ispezioni nei ristoranti: chiuso un take away al Circeo, sequestri in una pizzeria-kebab di Latina

  • Formia, malore dopo l'intervento di bendaggio gastrico: muore a 33 anni

Torna su
LatinaToday è in caricamento