Scossa di terremoto sui Castelli Romani, sentita anche ad Aprilia

Un sisma di 3.5 gradi alle 17.30 ha fatto tremare la capitale. Tanta paura anche nel comune pontino, come in alcune zone limitrofe, dove è stata percepita la scossa

Una scossa di magnitudo 3.5 ha fatto  tremare la terra nella capitale questo pomeriggio alle 17.13. Il terremoto, registrato dai sismografi dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, ha avuto il suo epicentro nella zona dei Castelli Romani, nel distretto sismico dei monti Cornicolani-Aniene. Ma momenti di paura sono stati vissuti anche nel comune di Aprilia, dove i cittadini pontini hanno avvertito il sisma, e in altre zone circostanti.

LA PROTEZIONE CIVILE - "La dimensione dei tagli imposti con il decreto legge sulla ‘spending review’ è sproporzionata nella redistribuzione dei sacrifici richiesti alle Regioni rispetto al resto della pubblica amministrazione. E’ inoltre insostenibile per quanto riguarda sia la sanità sia i livelli occupazionali, indeboliti con la pretesa chiusura delle aziende regionali. Occorre quindi un ripensamento da parte del governo o una diversa ripartizione dei pesi tra Stato e Regioni”. E’ quanto dichiara la presidente della Regione Lazio, Renata Polverini.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla guida di una Smart a 145 km/h sulla Pontina: patente ritirata a un automobilista

  • Infermiera caposala del Goretti rubava farmaci e ricette, condannata a due anni

  • Fatture false e riciclaggio: la Finanza scopre un'evasione da 100 milioni. Operazione tra Roma e Latina

  • Donna scomparsa da giorni a Doganella, l’appello dei familiari per ritrovarla

  • Aprilia, minacce di morte ai carabinieri in via Francia: convalidati i due arresti

  • I “4 Ristoranti” di Alessandro Borghese sulla Riviera d’Ulisse: trionfa la Ricciola Saracena

Torna su
LatinaToday è in caricamento